• Sab. Apr 13th, 2024

Doodles news

Sito web del gruppo LIFELIVE E.S.P.J

Assegno unico e universale per i figli: ecco a chi spetta

Cos’è l’assegno unico ed universale in partenza dal 2021?

Cos’è e come funzionerà l’assegno unico ed universale per le famiglie

Assegno unico e universale per i figli

Assegno per i figli a carico sino a 21 anni

Che cos’è l’assegno unico per i figli?

L’assegno unico e universale per i figli, rientra nelle iniziative legislative del Family act, al fine di riorganizzare la materia dei sostegni economici per i figli a carico sino ai 21 anni di età.

L’assegno unico per le famiglie, sostituirà le detrazioni fiscali e gli assegni familiari per i figli a carico, nonché tutti i sostegni previsti per la natalità.

Inoltre saranno previsti nuovi fondi per tutte le famiglie, che a tutt’oggi non ne hanno diritto, come ai lavoratori autonomi.

A chi spetta l’assegno unico e universale?

L’assegno mensile è garantito per ogni figlio a carico:

dal settimo mese di gravidanza fino a 18 anni del bambino, con una maggiorazione a partire dal terzo figlio;

dal diciottesimo anno di età sino a 21 anni, a determinate condizioni.

Solo se il figlio frequenta un corso di laurea o di un tirocinio formativo, o svolge il servizio civile universale.

Lo stesso assegno potrà essere corrisposto direttamente al figlio, anche quando sia registrato come disoccupato e in cerca di lavoro presso un centro per l’impiego o un’agenzia per il lavoro;

ai figli con una disabilità è riconosciuto un assegno maggiorato, secondo la classificazione del grado di disabilità, sino all’età di 21 anni e corrisposto anche dopo i 21 di età senza maggiorazione.

L’assegno unico e universale è corrisposto mensilmente in denaro o tramite credito di imposta ed il suo importo varia in relazione al condizione economica familiare, individuata dalle soglie del modello ISEE.