• Gio. Nov 30th, 2023

Doodles news

Sito web del gruppo LIFELIVE E.S.P.J

Uccisa a 5 mesi dal coronavirus: la “principessa guerriera” era figlia di un vigile del fuoco

Muore a cinque mesi a causa del coronavirus.

Jay-Natalie era figlia del pompiere di New York Jerel La Santa e dell’impiegata del Board of Education Lindsey La Santa.

La piccola ha trascorso un mese in ospedale ricevendo cure per il virus prima di morire lunedì.

Jose Prosper, presidente della Hispanic Society of FDNY, ha annunciato la sua morte.

Suo padre, diventato vigile del fuoco a novembre, lo stesso mese in cui è nata, ha definito Jay-Natalie una “principessa guerriera”

per il suo “spirito combattivo”, ha scritto Prosper.

La bambina era stata ricoverata alla fine di marzo.

“Era molto esuberante. Era un angioletto con il sorriso più bello”, ha raccontato la nonna, Wanda La Santa, in una intervista telefonica rilasciata alla NBC News.

Jay-Natalie era nata a novembre ed era la prima figlia di Jerel La Santa e di Lindsey.

Jerel e Lindsey hanno portato la figlia in un ospedale del Bronx perché aveva la febbre alta ed erano preoccupati per via dei suoi problemi cardiaci.

"CONTINUA a leggere la SECONDA pagina dopo l'annuncio" ⬇️