• Sab. Lug 20th, 2024

Doodles news

Sito web del gruppo LIFELIVE E.S.P.J

O.N.U assicura che il coronavirus potrebbe causare “carestie di proporzioni bibliche”

Il capo del Programma alimentare mondiale delle Nazioni Unite, David Beasley, ha assicurato che 130 milioni di persone potrebbero essere a rischio di fame a causa della pandemia.

IN SINTESI:

Secondo Beasley, nel 2020 ci doveva essere “la peggiore crisi umanitaria dalla seconda guerra mondiale” prima dell’inizio della pandemia

Il capo del Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite , David Beasley, ha assicurato che;

gli effetti economici della crisi del coronavirus potrebbero essere molto negativi “una catastrofe umanitaria “mai visto nella nostra vita.