Questo è stato l’annuncio e la missione per questo papà nei suoi ultimi mesi di vita..una grande forza che ha trasmesso a tutti.

Un padre single con un tumore terminale ha trascorso i suoi ultimi mesi di vita alla ricerca di una famiglia adottiva per suo figlio di quattro anni prima di morire.

Nick Rose, 40 anni, di Paignton nel Devon, in Inghilterra, ha combattuto un cancro aggressivo che si è diffuso dalle ossa ai polmoni.

Loading...

Nonostante avesse un dolore tremendo, prima della sua morte, la sua priorità era trovare una famiglia per suo figlio, Logan.

Il suo piccolo è ora con una nuova famiglia a Torquay.

La madre del ragazzo non era presente da quando era giovane, secondo le persone vicine a Nick.

La sua battaglia contro il cancro è iniziata nove mesi fa quando ha scoperto un nodo sul collo.

Si diffuse rapidamente nei suoi polmoni, ma quando ricevette le prime sessioni di chemioterapia, ebbe un’infezione tumorale e dovette interrompere il trattamento.

Uno degli amici intimi di Nick, Aaron Crompton, 24 anni, si prese cura di Logan mentre era nei mesi finali della loro battaglia.

La sorella di Aaron, Amy, 24 anni, ha creato una pagina di raccolta fondi, in cui ha scritto:

“Nick ha cercato di rimanere forte per suo figlio il più a lungo possibile, molto coraggiosamente organizzando per il suo giovane figlio una ricerca per potere andare in una famiglia adottiva dopo della sua morte ”.

Nick cerco anche di organizzare il suo funerale, ma non aveva soldi.

Amy quindi lottò per raccogliere fondi, così  decise di avviare una raccolta sulla pagina JustGiving.

“Sto cercando di raccogliere il più possibile per dargli il miglior addio possibile. Nick era una persona straordinaria e un bellissimo padre per Logan. “

“Molte persone lo hanno incontrato e hanno avuto solo buone parole da dire su di lui. Mancherà a molti ”

Pur sapendo che doveva andarsene, non lasciò un attimo di tregua al mostro..è utilizzo tutte le forze rimaste per garantire una vita sicura per suo figlio.

Condividi questa fantastica storia per onorare la memoria di Nick e il suo grande coraggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *