Ogni giorno dallo scoppio, centinaia di infermieri e medici hanno dato la loro forza per combattere il coronavirus.

Il coronavirus ha già ucciso 1.115 persone ed infettato 45.171 persone in tutto il mondo.

Il virus ha raggiunto 27 paesi, ma la maggior parte dei casi si trova in Cina.

Loading...

Anche se i casi in Cina sembrano livellarlo, il virus è ancora considerato una grave minaccia, con migliaia di vittime lasciate nelle mani di operatori sanitari.

Infermieri e medici hanno adottato misure estreme per trattare i pazienti in modo più efficace.

Una di queste misure è radersi la testa per ridurre il rischio di contaminazione.

Un video pubblicato dal più grande giornale cinese mostra gli infermieri della provincia dello Shanxi che si rasano la testa prima di dirigersi a Wuhan.

I capelli lunghi diffondono i patogeni e comportano il rischio di contaminazione incrociata.

Ciò rende difficile indossare e rimuovere tute e maschere antinfortunistiche di sicurezza.

Sia i medici che le infermiere cercano di risparmiare tempo nel modo più efficiente possibile, quindi hanno deciso di sbarazzarsi del tutto dei capelli.

Oltre a tagliare e radersi i capelli, i dottori e le infermiere indossano i pannolini per adulti in modo da non perdere tempo in bagno durante lunghi ed estenuanti turni negli ospedali.

Candice Qin, di Pechino, ha dichiarato al Washington Post:

“Penso che sia una cosa difficile per ogni medico di Wuhan, per ogni infermiera, fisicamente e mentalmente.

Sappiamo che i pazienti si preoccupano, ma dobbiamo anche tenere presente che anche i medici sono umani ”.

Persone provenienti da tutto il mondo sono grate per il duro lavoro del personale medico.

Segui Doodles anche su Facebook 👈👈👈

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *