La nonna non sente gli odori, il nipote nasconde la droga in casa

È successo a Modena.

Loading...

Il 17enne è stato arrestato stamattina nell’ambito di un’operazione condotta dalla compagnia di Carpi contro lo spaccio di stupefacenti.

Fermati anche un coetaneo e un altro  minorenne

Ha approfittato di una recente operazione chirurgica al naso affrontata dalla nonna, che non permetteva alla donna di percepire bene gli odori, per nascondere nella casa dell’anziana un chilo di marijuana.

Protagonista un 17enne arrestato questa mattina nel Modenese, insieme ad un coetaneo, nell’ambito di una operazione condotta dai carabinieri della compagnia di Carpi contro lo spaccio di stupefacenti.

Le indagini

Milano, spacciava marijuana in casa: arrestata donna di 58 anni.

Le indagini sono partite dal sequestro di un piccolo quantitativo di marijuana avvenuto a San Prospero, in pieno lockdown.

L’altro 17enne arrestato, invece, ne deteneva circa mezzo etto nella sua abitazione.

Un terzo minorenne è stato denunciato in stato di libertà:

in camera custodiva una katana e nel garage un paio di biciclette rubate.

L’attività è stata coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minorenni di Bologna.

A casa della nonna oltre 1 Kg di marijuana

L’inchiesta ha successivamente fatto luce su “un gruppetto di scaltri 17enni“, segnalano i militari, a carico dei quali sono state eseguite altrettante perquisizioni nelle loro abitazioni di Carpi, Cavezzo e Modena.

Uno degli arrestati, “il più astuto“, si era trasferito da alcuni mesi  a casa della nonna:

a causa della ridotta percezione olfattiva dopo un’operazione chirurgica al naso, a quanto pare la donna non era infatti in grado di avvertire l’odore dello stupefacente.

Fonte Sky

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *