• Gio. Lug 18th, 2024

Doodles news

Sito web del gruppo LIFELIVE E.S.P.J

“Ha detto sì..” Colpo grosso in Rai, il famoso conduttore ritorna sugli schermi degli italiani:

“Ha detto sì..” Colpo grosso in Rai, il famoso conduttore ritorna sugli schermi degli italiani:

Il Rientro di Ignazio Artizzu nella Rai e il Futuro del Tg Regionale Sardegna: Una Valutazione delle Opportunità in Gioco

Un antico proverbio sardo ci insegna che “Chi dha faidi, dha pensada”, ossia chi agisce in modo deliberato e ponderato ha già riflettuto attentamente sulle sue azioni.

Questo detto potrebbe ben applicarsi a Ignazio Artizzu, un uomo di 59 anni che fino a poco più di un mese fa ricopriva la carica di capo ufficio stampa della Regione Sardegna. Questo prestigioso incarico fiduciario gli era stato conferito nell’estate del 2019 dal presidente Christian Solinas, un tempo senatore della Lega.

Tuttavia, il 29 luglio scorso, in modo del tutto inaspettato, Artizzu ha annunciato le sue dimissioni per ritornare a lavorare nella redazione del Tg regionale Rai, dove precedentemente si era messo in aspettativa.

È importante sottolineare che Ignazio Artizzu è un giornalista dalla spiccata inclinazione politica: nel 2019, infatti, si era candidato alle elezioni regionali come rappresentante del Psd’Az (Partito Sardo d’Azione), il quale era guidato da Christian Solinas. Tuttavia, nonostante i suoi sforzi, Artizzu non riuscì a ottenere un seggio, rimanendo il primo dei non eletti.

Questo risultato rappresenterà un insuccesso nel suo tentativo di ritornare al Consiglio regionale, dopo una precedente esperienza nelle fila di Alleanza Nazionale.

Ignazio Artizzu, nonostante il suo background politico, è rientrato nella Rai con il titolo di caposervizio e ben 35 anni di esperienza alle spalle. Un notevole evento si è verificato poco dopo il suo ritorno in servizio: il caporedattore in carica, Andrea Caglieris, è stato ufficialmente trasferito ad Aosta, aprendo quindi una posizione vacante all’interno della redazione del Tg regionale.