• Gio. Mag 30th, 2024

Doodles news

Sito web del gruppo LIFELIVE E.S.P.J

Fontana: “Virus era già presente, i protocolli erano sbagliati”

Secondo il presidente della regione Lombardia Attilio Fontana “se la dottoressa Malara non avesse violato i protocolli ministeriali non avremmo scoperto il virus”:

il riferimento è al fatto che i medici hanno fatto il loro dovere ma i protocolli erano sbagliati

E per questo non è stato possibile agire in maniera diversa rispetto agli eventuali casi di Coronavirus già presenti sul territorio prima dello scoppio dell’emergenza.

Il presidente Fontana

“Ecco la verità: se la dottoressa Malara non avesse violato i protocolli ministeriali non avremmo scoperto il virus.

Studi sierologici e lettura a posteriori delle cartelle cliniche confermano la presenza del virus sul territorio già da diversi mesi.

I medici hanno fatto il loro dovere. I protocolli erano sbagliati”, a dirlo è il presidente della regione Lombardia, Attilio Fontana, in un post pubblicato su Facebook questo pomeriggio.

Il governatore lombardo ha puntato il dito contro i protocolli e contro il fatto che le regione non siano state messe in allerta nei giorni precedenti alla diffusione del Coronavirus:

“Noi abbiamo combattuto un nemico a mani nude mentre lui usava le armi più subdole per sconfiggerci”, ha aggiunto durante un intervento televisivo.