• Ven. Apr 16th, 2021

Devastante lutto nel cinema, l’attrice morta a soli 29 anni

Apr 4, 2021

Un “raggio di sole” si è spento. L’attrice Amii Lowndes è morta all’età di 29 anni dopo aver sofferto di due crisi epilettiche non diagnosticate .

Negli ultimi mesi la giovane aveva avuto due crisi che non avevano preoccupato i suoi parenti. “Amii ha avuto un attacco per la prima volta nel 2018, ma abbiamo scoperto SUDEP solo quando è morta “, ha spiegato sua madre.

Ci sarebbe piaciuto avere l’opportunità di sapere che queste crisi, proprio come gli attacchi di cuore, possono essere fatale.

La giovane attrice Amii Lowndes è morta a soli 29 anni. In base a ciò che si apprende la Lowndes è crollata a terra nel giardino dei suoi genitori e lì ha trovato la morte.

La causa è da rintracciare in un’epilessia non diagnosticata dai medici nonostante ci fossero già stati episodi allarmanti e sintomi ben precisi.

MORTA Amii Lowndes, il racconto choc della madre

La madre ha raccontato al tabloid britannico Mirror che la figlia aveva avuto già due attacchi epilettici, l’ultimo dei quali pochi giorni prima della sua morte. Nessun medico però aveva diagnosticato l’epilessia né aveva avvertito lei e la famiglia dei rischi enormi che stava correndo.

L’attrice di Doctor Who è morta ufficialmente per morte improvvisa inaspettata per epilessia (in inglese SUDEP, ovvero Sudden Unexpected Death in Epilepsy).

Un’indagine è stata svolta sulla morte di Ami Lowndes, su richiesta della sua famiglia. Il medico legale ha appreso che, nonostante il suo secondo attacco nel maggio 2020, un neurologo non ha diagnosticato l’epilessia della giovane donna, nonostante i suoi sintomi caratteristici.

Amii Lowndes non è stato quindi sottoposta a terapia antiepilettica come raccomandato dopo un secondo episodio. “Anche con una diagnosi di epilessia e farmaci appropriati, c’è ancora il rischio di morte per SUDEP”, ha aggiunto il medico, il quale ritiene quindi che un trattamento appropriato non avrebbe necessariamente potuto salvare la giovane donna, morta il 15 giugno, durante il primo reclusione in Inghilterra

L’attrice ha trascorso sette anni come amministratore dello sviluppo aziendale per una scuola di recitazione, dove si è formata da giovane . I suoi colleghi, che l’hanno descritta come “un raggio di sole”, progettano di mettere delle targhe sui sedili del teatro nella sua memoria. “Perderla era inconcepibile per noi. Amava divertirsi, era piena di vita e aveva così tante idee. Sentiamo la sua perdita in ogni momento”, ha reagito sua madre.

La famiglia di Ami Lowndes è devastata

Poco dopo la morte improvvisa di Ami Lowndes, sua sorella ha pubblicato un post sul blog straziante .

Ha poi detto che l’attrice era morta da sola, mentre i loro genitori non erano presenti. “Avevo appena finito una giornata di lavoro a Londra quando mio padre mi ha chiamato. Lo sapevo. E prima che dicesse qualcosa, ho gridato: ‘Dov’è mia sorella, come va. È successo qualcosa con mia sorella’” , ha scritto la giovane. “Non voleva morire. Stava cominciando a sbocciare e crescere insieme.

Stava pensando al futuro e si stava godendo il momento. Aveva un motivo per alzarsi ogni giorno. Il suo ultimo pensiero deve essere stato terrificante , continuò Ashley. Le cose che farò nella mia vita, lei non le saprà mai. Quando verrà il momento, seppellire i nostri genitori è ora una questione di figlio unico.

La famiglia che non avrà. Te ne sei andato. Non ti rivedrò mai più, non ti toccherò o ti annuserò più Non potrò mai più abbracciarti. “