• Ven. Apr 16th, 2021

Strage sulla Casilina, identificate le 4 vittime. La morte accaduta in diretta su instangram

Apr 5, 2021

(di Gabriele G.) Quattro sono le vittime coinvolte nell’incidente mortale tenutosi tra l’Alto Casertano e il Cassinate.

Una di queste, Luigi Franzese, stava facendo una diretta Instagram proprio nel momento in cui è avvenuto il tragico impatto.

A pagarne le spese sono stati tre ragazzi e un cinquantaduenne, tutti provenienti da Mignano Monte Lungo, un comune in provincia di Caserta.

Nel cellulare di Luigi è stato rinvenuto il video del drammatico scontro. Sono già state disposte le autopsie sui corpi e, al momento, sono in corso ulteriori analisi.

LA MORTE IN DIRETTA INSTAGRAM

Sono all’ordine del giorno simili notizie ma, dal tragico incidente stradale tenutosi qualche ora fa tra Campania e Lazio, trapela un insolito dettaglio: una diretta social di circa 10 secondi effettuata da Luigi Franzese sul suo profilo Instagram, riportante gli istanti precedenti e successivi al tragico impatto.

Dal video si può chiaramente notare un’auto completamente ribaltata. I Carabinieri della Compagnia di Cassino, dopo aver rinvenuto il video, hanno constatato che Franzese non era alla guida della vettura.

Secondo quanto riportato dai testimoni che hanno assistito allo scontro, le 4 persone sarebbero morte in un frontale, dopo l’invasione della corsia opposta da parte di una delle due macchine.

Ancora non si sa se, all’origine dello scontro, ci sia una distrazione del conducente oppure uno sbandamento dovuto alle precarie condizioni della strada.

SVELATE LE IDENTITÀ DELLE VITTIME

I primi ad arrivare sul luogo dell’incidente, ancor prima dei soccorsi, sono stati gli amici dei tre giovani.

La diretta online di Franzese, infatti, è stata vista dai suoi amici che, allarmati dal forte rumore sentitosi, sono accorsi immediatamente sul luogo dello schianto.

Sono state svelate le identità dei tre ragazzi: Carlo Romanelli (19 anni), Matteo Simone (19 anni) e Luigi Franzese (20 anni), l’autore della diretta Instagram. Due dei tre ragazzi sono morti sul colpo, mentre il terzo è deceduto in ospedale.

Tutti e tre, inoltre, sono stati rinvenuti tra le lamiere dell’autovettura. Anche il 52enne a bordo dell’altra macchina, Claudio Amato, è morto sul colpo. Quest’ultimo era uscito di casa per andare a comprare le pizze per la cena.

LE PAROLE DEL SINDACO

Il sindaco di Mignano Monte Lungo, Antonio Verdone, una volta venuto a conoscenza del tragico evento ha immediatamente proclamato il lutto cittadino.

Queste le sue parole:
– “Ci ha distrutti questa notizia. Sto andando ora a capire come organizzare i funerali. Non riusciremo nemmeno a stringerci tutti alle famiglie, a causa del Covid. Una vera tragedia, ci vorrà del tempo per riuscire a riprenderci. Dichiareremo lutto cittadino”.