• Ven. Lug 1st, 2022

Doodles news

Sito web del gruppo LIFELIVE E.S.P.J

Devastante incendio: distrutto l’hosting più grande d’Europa

Devastante incendio: distrutto l’hosting più grande d’Europa

Il fuoco è divampato nella notte tra il 9 e il 10 marzo: quali conseguenze avrà sulla rete Internet in Francia?

Nella notte tra martedì e mercoledì (9 e 10 marzo) è scoppiato un incendio nel data center francese di OVH con sede a Strasburgo, provocando la distruzione di migliaia di siti e aziende francesi, inclusi i celebri plugin WP Rocket e Imagify.

Si tratta di un gravissimo incidente poiché ha colpito primo leader d’Europa – e terzo nel mondo – riguardo al web hosting e all’archiviazione dei dati Cloud.

Secondo quanto riportano i notiziari, i disagi si sarebbero estesi anche in molti comuni italiani lungo lo Stivale, quali Cattolica, San Giuliano Terme e Pavia.

Offline anche il sito ufficiale del Centro Pompidou

Le fiamme sono divampate nel data center SBG2; colpendo anche parte del SBG1.

Per prevenzione sono stati isolati gli altri siti rimanenti: SBG3 e SBG4.

L’incendio di Strasburgo è stato controllato all’alba verso le ore 5.30 di mercoledì 10 marzo.

Tuttavia, per OVH è stato solo l’inizio di una lunga giornata. Difatti, i danni subiti sono enormi e la società francese continua a ricevere migliaia di segnalazioni di problemi tecnici da parte dei clienti.

In down invece la maggior parte dei siti del Paese. In alcuni casi si è trattato di un problema passeggero e così è stato per i siti dell’aeroporto di Strasburgo o l’UPR, il partito di François Asselineau, dove il disagio informatico è durato solo poche ore.

Ben più grave è la situazione di altri siti, tra cui quello di quello dell’ASM, il club di rugby di Clermont o l’applicazione per scooter self-service Cityscoot e quello del Centre Pompidou che risulta ancora inaccessibile.

Attualmente la pagina web ufficiale è in manutenzione ufficiale e riporta che il sito “è attualmente inaccessibile a seguito del grave incendio verificatosi ieri sera a Strasburgo nel data center OVH.”

Il Centro nazionale d’arte e di cultura Georges Pompidou esprime tutto il suo supporto verso il team OVH.