• Gio. Mag 30th, 2024

Doodles news

Sito web del gruppo LIFELIVE E.S.P.J

Confronto Nord-Sud. DE LUCA: “NON SIAMO FUORI DA CONTAGIO, SERVE EQUILIBRIO”

Confronto Nord-Sud. Fontana: “Riaprire”, De Luca: “Stop per chi va da Milano a Napoli e viceversa”

Il confronto tra il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, e l’omologo della Lombardia, Attilio Fontana, ieri sera a ‘Porta a Porta’

ROMA –

“Sono d’accordo con Fontana sul riaprire in tutta Italia, ma non allo stesso modo.

In alcune regioni non ci sono focolai di contagio, che in altre sono fortemente presenti. Bisogna limitare la mobilita’, oggi limitata ai Comuni, alle Regioni di appartenenza”.

Lo chiede il governatore della Campania Vincenzo De Luca a ‘Porta a Porta’, durante un confronto con l’omologo della Lombardia Attilio Fontana, nel programma condotto da Bruno Vespa.

Il presidente campano ricorda che il mese scorso “ci fu un problema serio al Sud e in Campania per l’improvviso riversarsi di decine di migliaia giovani, studenti e lavoratori – sottolinea – rientrati all’improvviso nelle regioni meridionali.

Abbiamo dovuto affrontare un problema drammatico.

Abbiamo corso il rischio di avere un dilagare di epidemia di coronavirus che non c’e’ stato per un lavoro di prevenzione faticoso.

Dobbiamo evitare che succeda di nuovo”.

Per il governatore della Regione Campania “il ‘rompete le righe’ vuol dire: tutti liberi di andare in giro per l’Italia, dovunque e comunque.

Sarebbe un atto di totale irresponsabilita‘”.

“Nessuno vuole mettere le barriere, i jersey o i cavalli di frisia da nessuna parte- continua De Luca-.

Occorre prudenza, ma manteniamo i controlli.

Chi va da Milano a Napoli, e viceversa, deve essere bloccato e sanzionato”.

Il Governatore della Campania ricorda che la richiesta di limitare la mobilita’ tra le regioni d’appartenenza “non riguarda le merci, visto che le filiere alimentari gia’ funzionano perfettamente”.

Al collega Fontana precisa che “bisogna usare la ragione per capire le specificita’ dei territori.

In Campania abbiamo adottato misure rigorose perche’ e’ la regione a maggior densita’ abitativa d’Italia e, nella fascia costiera, la piu’ densamente popolata d’Europa. Siamo al livello di Singapore.

Siamo l’unica regione- sottolinea- in cui non si puo’ sbagliare senno’ c’e’ un’ecatombe”.

DE LUCA: “NON SIAMO FUORI DA CONTAGIO, SERVE EQUILIBRIO”

“Nelle ultime settimane e’ andata crescendo una banalizzazione del problema che e’ estremamente pericolosa”, spiega De Luca.