Alex Zanardi è tornato a parlare: “Nessuno ci credeva, ha comunicato con la sua famiglia”
L’ex pilota di Formula 1 Alex Zanardi è tornato a parlare.

A quasi sette mesi dal bruttissimo incidente in cui era stato coinvolte il bolognese è riuscito a comunicare con la sua famiglia. La notizia l’ha data la dottoressa che lo ha in cura: “Quando ha cominciato a parlare nessuno ci credeva”.

Splendide notizie arrivano da Alex Zanardi. L’ex pilota che lo scorso 19 giugno era stato coinvolto in un grave incidente è tornato a parlare.

La notizia l’ha data la dottoressa che lo ha in cura, che in un’intervista al ‘Corriere della Sera’, ha detto: “È stata una grande emozione quando ha cominciato a parlare, nessuno ci credeva. Lui c’era! E ha comunicato con la sua famiglia”.

Zanardi, l’emozione della dottoressa Alemanno: “Che gioia sentirlo parlare”

La dottoressa Alemanno spiega poi la particolare tecnica a cui è stato sottoposto Alex Zanardi che viene definita “awake surgery”: “E’ la chirurgia da svegli.

È una tecnica molto particolare che si fa in pochissimi centri in Italia e ha come obiettivo quello di garantire al paziente la migliore qualità di vita possibile dopo un’inevitabile intervento chirurgico alla testa”.

Una procedura a cui vengono sottoposti soprattutto pazienti giovani che vengono sottoposti a delicati interventi chirurgici al cervello, per tumori o malformazioni, ma da svegli.

Il periodo trascorso al fianco del quattro volte campione paralimpico è stato di grande insegnamento anche per la dottoressa appena 36enne, per la grande energia che le ha trasmesso.

“Tenendogli la mano giorno per giorno sono rimasta sorpresa dalla sua capacità di recupero“, confessa, testimoniando ancora una volta la grandezza di un atleta e di uomo fuori dal comune.

Le speranze di rivedere Alex in buone condizioni in futuro rimangono intatte e tutti fanno il tifo per lui

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *