Mentre il mondo è impegnato nell’ardua impresa di arginare la pandemia da Coronavirus, negli Stati Uniti d’America accade ciò che in molti avevano paventato.

Un 17enne sprovvisto di assicurazione sanitaria muore per Covid-19 dopo che un ospedale californiano gli aveva negato il ricovero.

Loading...

 

 

Siamo a Lancaster, in California, a una cinquantina di chilometri dalla mitica e patinata Los Angeles.

È mercoledì 25 marzo quando un ragazzo di 17 anni con i sintomi tipici di un’infezione da Coronavirus raggiunge in condizioni critiche l’ospedale della zona, che però è una delle tante cliniche private

Il personale ospedaliero si rifiuta di prestargli le prime cure in quanto il ragazzo non è coperto da regolare assicurazione sanitaria.

Invitato a recarsi in una struttura ospedaliera pubblica, il giovane sarebbe morto di lì a poco.

A dare notizia del tragico evento è stato il sindaco di Lancaster con un accorato video pubblicato su YouTube e diventato immediatamente virale.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *