Carla e Ines, la tragedia sulla strada per le vacanze

Le anziane sorelle sono decedute mentre viaggiavano sulla vettura guidata dalla figlia di una delle due

Loading...

Una lunga strada dritta, visibilità ottimale, traffico scarso, condizioni dell’asfalto normali.

Sono tutti da ricostruire i motivi per i quali l’auto sulla quale viaggiavano le sorelle decedute è finita contro una vettura in sosta lungo la corsia d’emergenza.

Le due vittime sono Carla Pivetti, 90 anni, e la sorella Ines, 82.

Alla guida della Citröen C3 sulla quale viaggiavano c’era Laura Lancini, 53enne figlia di Ines e nipote di Carla.

L’incidente.

Lo scontro è avvenuto poco dopo le 11 lungo la autostrada A21 in territorio comunale di Corte de’ Frati, nel Cremonese, poco dopo l’uscita di Pontevico, in direzione di Piacenza.

La Citroen ha sbandato sulla destra, colpendo una Volkswagen Tiguan ferma a bordo strada per un guasto.

Nell’impatto, l’utilitaria si è capovolta, terminando la corsa accartocciandosi contro il guard rail.

Carla, la sorella maggiore, è morta sul colpo. Ines invece è deceduta poco dopo l’arrivo in ospedale, a Cremona.

Ricoverati anche la conducente, al Civile, e il proprietario della Tiguan, in osservazione all’ospedale di Manerbio.

L’autostrada è stata chiusa a lungo per consentire ai soccorsi di agire in sicurezza.

Il traffico è stato deviato sulle strade provinciali, dove si sono formati fino a 5 chilometri di code.

Ines e Carla, come detto, stavano andando in vacanza accompagnate dalla figlia e nipote.

Nate e cresciute ad Iseo, erano inseparabili, ed entrambe facevano parte attivamente dell’Associazione Pensionati Iseani, per la quale a lungo hanno prestato servizio.

Fonte 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *