Temperature in inesorabile aumento, comincia una fase di caldo intenso per l’Italia.

Situazione: anticiclone africano alla riscossa sul Mediterraneo centrale e sull’Italia.

Loading...

Fino a pochi giorni fa era rimasto quieto alle basse latitudini ma ora in virtù della formazione di una profonda depressione sul Regno Unito che spingerà correnti fresche atlantiche sull’Europa occidentale, sarà invogliato a risalire di latitudine per investire gradualmente tutta l’Italia.

I prossimi giorni dunque saranno via via più caldi fino a giovedì che dovrebbe risultare la giornata più calda di tutte con picchi previsti anche i 36-38°C o persino prossimi ai 40°C.

A seguire possibile rinfrescata ma ancora da  valutare. Vediamo intanto i valori attesi nelle principali città fino a martedì

Temperature in città domenica: ulteriore aumento rispetto al sabato con valori elevati in Valpadana, soglie fino a 36°C A Bologna, 33°C a Milano, molto calda e afosa anche Firenze con 34°C.

La più fresca ancora Genova con 25°C.

Temperature in città lunedì: molto caldo a Torino, Milano, Bologna, Firenze, Roma, Pescara con punte di 35°C a Bologna, 34°C a MIlano, 32°C a Torino.

Caldo anche altrove ma meno marcato con afa lungo i settori costieri.

Temperature in città martedì: ancora molto caldo e afoso a Torino, Milano, Bologna, Firenze, Roma, Pescara con punte di 35°C a Bologna, 33°C a MIlano, 32°C a Torino.

Molto caldo anche a Cagliari. La più fresca Genova.

Giorni successivi: le temperature saranno in ulteriore aumento.

Entro giovedì che dovrebbe essere il giorno più caldo potremmo assistere a picchi locali prossimi ai 38-40°C su Tavoliere pugliese, Lucania, cosentino e zone interne di Sicilia e Sardegna.

Molto caldo anche al Centronord con picchi di 35-37°C non esclusi su aree interne di Emilia Romagna, Abruzzo, Marche, Umbria, Lazio e Toscana.

Alcune tra le città più calde:

Bologna, Ferrara, Firenze, Terni, Frosinone, Roma, Macerata, Sulmona, Benevento, Foggia, Matera, Cosenza, Caltanissetta e Nuoro.

Il caldo sarà anche afoso, specie sulle coste e in Pianura Padana dove a livello locale si potranno percepire temperature anche superiori ai 40°C.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *