• Mar. Mag 18th, 2021

Tragedia in famiglia, bambino di 14 mesi muore dopo una caduta dal balcone

Apr 27, 2021

( di Gabriele G.) Un altro tragico episodio si è verificato in Trentino Alto Adige. A farne le spese è stato un bimbo di appena 14 mesi, precipitato dal balcone della propria abitazione a Ponte Gardena.

La tragedia è stata inevitabile, nonostante i soccorritori siano intervenuti tempestivamente sul luogo dell’incidente ed abbiano immediatamente trasportato il piccolo all’ospedale.

Le gravi ferite riportate, infatti, non hanno lasciato alcuna speranza al bambino.

LA FATALE CADUTA DAL SECONDO PIANO DEL CONDOMINIO

La piccola comunità di Ponte Gardena, una località in provincia di Bolzano, è rimasta scossa dalla tragedia consumatasi venerdì 23 aprile.

Quel giorno, verso l’orario di cena, un bambino di appena 14 mesi sarebbe precipitato dal secondo piano di un condominio, riportando ferite talmente gravi da condannarlo poi alla morte.

Il bambino pare si sia definitivamente spento qualche minuto dopo l’arrivo in ospedale. Sulle dinamiche dell’incidente stanno tutt’ora indagando le forze dell’ordine.

Secondo quanto riportato dall’Alto Adige, Il bambino viveva assieme alla sua famiglia nel condominio teatro della tragedia, ma tuttora non è ben chiaro quale membro della famiglia fosse a casa in quel momento.

NEMMENO L’INTERVENTO DELL’ELISOCCORSO HA POTUTO EVITARE LA TRAGEDIA

Ancora non si è ben capito chi c’era in casa in quel frangente. Ciò che sappiamo con certezza, è che il bambino viveva con i genitori e con il fratello maggiore nell’appartamento di Ponte Gardena.

I genitori, entrambi di origine macedone, si erano trasferiti in Alto Adige da circa due anni.

L’allarme è stato lanciato venerdì 23 aprile verso sera, ma il pronto intervento del 118 si sarebbe poi rivelato essere del tutto inutile. Sin dall’arrivo dei soccorritori, infatti, le condizioni del bambino sono parse estremamente gravi.

Si è deciso, quindi, di trasportarlo con urgenza dapprima all’ospedale di Bolzano e, successivamente, all’ospedale Borgo Trento di Verona.

Nonostante il tempestivo intervento dei soccorsi e il disperato tentativo del personale sanitario di salvare il piccolo, questo si è dovuto arrendere al suo tragico destino.

Le ferite riportate in seguito all’impatto con l’asfalto, infatti, si sono rivelate troppo gravi per essere curate.

IL COMMENTO DEL SINDACO DI PONTE GARDENA

Anche il sindaco Philipp Kerschbaumer ha voluto esprimere il suo cordoglio ai familiari della vittima.

Queste le sue parole in merito al tragico incidente:
-“L’intero paese è sotto shock per questa drammatica notizia. Tutti noi siamo vicini alla famiglia in questo momento così difficile. Ai genitori e al fratellino vanno le nostre più sincere condoglianze”.