• Mar. Mag 18th, 2021

Sanremo 2021, Amadeus quasi in lacrime: “il suo ritorno dopo 17 anni non ci sarà. È disperata”

Mar 5, 2021

Sanremo 2021, Amadeus quasi in lacrime: “il suo ritorno dopo 17 anni non ci sarà. È disperata”. La conduttrice è positiva al coronavirus e non potrà partecipare alla finale del festival del 6 marzo.

Lo ha annunciato Amadeus nel corso della conferenza stampa: “Simona sta bene ma è disperata”. Per la Ventura, sarebbe stato il ritorno sul palco dell’Ariston a 17 anni da quando condusse il Festival nel 2004.

Simona Ventura è positiva al Covid-19. La conduttrice è in buona salute, ma è costretta ovviamente a saltare il Festival di Sanremo 2021, dov’era attesa come co-conduttrice della finale in onda sabato 6 marzo.

La notizia è arrivata dallo stesso conduttore e direttore artistico del Festival Amadeus, che ha informato i giornalisti nel corso della conferenza stampa del 5 marzo.

L’annuncio da Amadeus

Amadeus ha comunicato la notizia senza nascondere l’amarezza per la mancata presenza della Ventura e comunicando come anche quest’ultima sia immancabilmente delusa.

Il conduttore non esclude una prossima collaborazione con lei, per rimediare all’occasione perduta: “Con grande dolore per me, Simona Ventura è risultata positiva. Lei è disperata, anche se ora sta bene. Ti abbraccio forte e speriamo vada tutto bene, faremo altro insieme”.

Dalla conferenza stampa, fortunatamente, è arrivata anche un’altra notizia rassicurante: considerato il calendario dei tamponi anti-coronavirus previsti, è da escludere l’eventualità di altri ritiri.

L’edizione, dunque, si svolgerà regolarmente e senza ulteriori forfait di ospiti e artisti con la semifinale del 5 marzo e la finale del 6.

Il precedente intoppo di questa edizione nell’era del Covid si è verificato con la messa in quarantena di Irama, per la positività di un collaboratore: il cantante non può salire sul palco e la sua esibizione è sostituita dai video delle sue prove generali.

 

Simona Ventura doveva tornare a Sanremo dopo 17 anni

Solo poche ore prima, la Ventura era pronta a salire sul palco dell’Ariston, in quello che doveva essere un ritorno trionfale a Sanremo.

La presentatrice torinese è stata infatti una delle poche donne nella storia del festival ad aver svolto il ruolo di conduttrice principale della kermesse.

Accadeva 17 anni fa, nel 2004, nell’edizione numero 54 che vide la vittoria di Marco Masini (la Ventura fu affiancata da Gene Gnocchi con la partecipazione di Paola Cortellesi e Maurizio Crozza).

Alla notizia della sua presenza al fianco di Amadeus, aveva esternato tutto il suo entusiasmo: “Non so come esternarvi la mia gioia! Calcare di nuovo il palco di Sanremo mi fa tornare indietro nei ricordi che con gli anni diventano dolcissimi.

Grazie Amadeus per l’opportunità!! Di te Don Chisciotte, sarò il tuo fedele Sancio Panza! Non vedo l’ora!”. Purtroppo, il sogno non si è realizzato, ma chissà che non si possa semplicemente rimandare il tutto al prossimo anno.