Prima di Atlantide, si credeva esistesse anche una patria conosciuta come Lemuria.

E che dire dell’isola mistica di Avalon, che si pensava esistesse nell’antichità in Inghilterra?

C’è chi crede di aver vissuto molte vite, alcune di queste  in una o più di queste antiche civiltà mitiche.

Loading...

In questo articolo, parleremo dell’apparenza e del funzionamento di ciascuna di queste mitiche civiltà.

E ti aiuteremo specificamente a identificare se sei davvero un’anima reincarnata che ha vissuto a Lemuria, Atlantide o Avalon … o forse tutte le tre!

La madrepatria originale, Lemuria

Si credeva che la Lemuria fosse la civiltà che esisteva in un immenso continente estinto nell’Oceano Pacifico.

Questo continente avrebbe collegato il Nord America al continente asiatico.

Quest’isola ovviamente non esiste più, ma i suoi resti dalle Hawaii e dall’Isola di Pasqua mostrano la meraviglia che era una volta.

Si ritiene che Lemuria sia stata una delle più antiche civiltà sulla Terra, fondata centinaia di anni prima di Atlantide.

Alcuni credono che la sua fine coincidesse con la creazione e l’ascesa di Atlantide e che molti Lemuri emigrarono verso Atlantide.

Che all’epoca si trovava dall’altra parte del pianeta (parte dell’Oceano Atlantico, di fronte al Pacifico).

La patria era abitata da varie specie e diversi tipi di razze, non intendiamo bianchi o neri. Intendiamo razze di altri pianeti e altre dimensioni.

Intendiamo razze angeliche, elementali e aliene che si unirono per scoprire un nuovo pianeta … un pianeta chiamato Terra.

La Lemuria era un luogo altamente evoluto spiritualmente.

Quasi tutti coloro che vivevano in Lemuria erano collegati al loro sé superiore e quindi all’Universo.

Non vi era alcuna divisione tra chi fosse “Dio” e tutti sapevano esattamente da dove provenivano la loro anima e la loro forza vitale.

Dato che le razze di queste specie erano così connesse a questo nuovo pianeta (Terra) e tra loro, significava che vivevano una vita più lunga della nostra di oggi e che avevano anche molte meno malattie, se non del tutto.

Quando lo fecero, furono in grado di riallineare le loro energie, purificare i loro chakra e i loro corpi di luce e quindi guarire se stessi senza problemi. Senza l’uso di droghe sintetiche.

Semplicemente con il potere dell’anima, e talvolta con l’aiuto di un amico pianta o animale.

L’ascesa e la caduta di Atlantide

Verso la fine di Lemuria, Atlantide era diventata una fiorente civiltà con anche vari esseri e razze che abitavano le sue strade e i suoi canali.

C’era una grande quantità di commercio in entrata e in uscita, che si diramava verso varie altre civiltà in tutto il pianeta.

La maggior parte di questi scambi avveniva con l’acqua: andavano in barca, nuotavano…

Atlantide è stata fondata da esseri diversi da quelli che vivevano in Lemuria.

Quando Lemuria cadde o fu consumata, molti Lemuriani si stabilirono ad Atlantide.

Quindi c’era anche una più grande mescolanza di razze / esseri in Atlantide di quanto ce ne fosse persino a Lemuria.

Molti esseri Lemuriani erano ciò che oggi potremmo definire “mutaforma”, nel senso che sono stati in grado di cambiare forma fisica in base ai loro bisogni o desideri.

Qui è nata l’idea per la “sirena”.

Atlantide non era solo una città ma una grande civiltà su un pezzo di terra nell’Oceano Atlantico.

La capitale di Atlantide era situata in un pezzo di terra simile ad un’isola, con i canali che si alimentavano direttamente al centro di essa come raggi su una ruota.

Il commercio via acqua era conveniente ed evidente attraverso questi canali.

Ma cosa facevano esattamente gli Atlantidei? All’inizio si credeva che si scambiassero minerali, pietre e cristalli.

Ma alla fine si è trasformarono in schiavi commerciali.

Gli Atlantidei mentalmente più forti (almeno i corrotti) hanno schiavizzato i Lemuri mentalmente più deboli, specialmente i cambiavalute.

Sperimentavano e cercavano di manipolare il DNA per creare razze superiori.

Questa corruzione ha portato alla caduta di Atlantide, fisicamente e completamente.

Una vecchia storia racconta che gli dei hanno distrutto Atlantide per la sua corruzione a causa di eventi catastrofici, forse un incendio e poi un diluvio.

Dov’è adesso? In fondo all’oceano, ovviamente. È come dicono le storie.

Loading...

Risuona con la tua anima? Potresti ricordare di far parte di Atlantide. Forse non ancora, ma alla fine lo saprai.

Se queste due civiltà hanno colpito un accordo nella tua anima, forse hai vissuto una vita in ognuna di esse, sia Lemuria che Atlantide.

È possibile e più che probabile se la tua anima è vecchia quanto viveva in ciascuna di queste civiltà perdute. Continua a leggere per saperne di più sulle potenziali vite passate di Avalon.

L’isola magica, Avalon

Se hai vissuto una vita a Lemuria e Atlantide, hai la possibilità di aver vissuto anche ad Avalon.

Avalon era un grande appezzamento di terra che costituiva i paesi del Regno Unito, dell’Irlanda e collegava con la Francia e altre parti dell’Europa occidentale.

Ancora una volta, Avalon non era una piccola città ma una grande civiltà.

Verso la fine, fu ridotta a quello di un piccolo pezzo di terra avvolto nella nebbia nascosto dai pericoli imminenti di un mondo / società in costante cambiamento.

Avalon è menzionato specificamente quando le persone parlano o scrivono di Re Artù di Camelot.

Loading...

Si pensava che avesse legami diretti con Avalon perché la Signora del Lago gli aveva dato la spada Excalibur (la Signora era la sacerdotessa di Avalon al tempo del regno di Artù).

Inoltre, si pensava che sua sorella Morgan Le Fay fosse una sacerdotessa e lavorasse in stretta collaborazione con la Dama del Lago.

L’isola di Avalon era una civiltà fondata dopo la caduta di Atlantide da parte di molti Atlantidei sopravvissuti.

Uno di questi Atlantidei era, infatti, il famoso Druido Merlin.

Ancora una volta, abbiamo una connessione con Re Artù di Camelot.

L’isola era considerata un luogo molto magico perché c’erano ancora coloro che erano profondamente legati alla Terra e a tutti i suoi misteri.

Le nebbie non erano disegnate sopra i nostri occhi ai tempi di Avalon, sebbene verso la fine fossero completamente ritirate.

C’erano quelli di Avalon che potevano parlare con gli animali, che potevano volare con gli uccelli del cielo, che potevano correre con i cervi e le bestie selvagge del bosco.

Sogni di galleggiare su piccole barche a forma di canoa nelle nebbie?

Sogni di arrampicarti sul fianco di una montagna su una passerella a spirale? Sei in grado di lavorare con le erbe per curare te stesso e i tuoi cari?

Loading...

Potresti aver vissuto una vita sull’isola di Avalon.

Molti “pagani” e “maghi” moderni attingono davvero dai loro ricordi della vita passata e stanno provando a ricreare un mondo che assomigliava molto ad Avalon in passato e come è iniziata Lemuria.

Segui Doodles anche su Facebook 👇

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *