• Gio. Mag 30th, 2024

Doodles news

Sito web del gruppo LIFELIVE E.S.P.J

Marta Fascina, l’ultima donna di Berlusconi

Marta Fascina, l’ultima donna di Berlusconi

La vita, i momenti di silenzio e i misteri che circondano la figura di Marta Fascina, l’ultima compagna di Silvio Berlusconi, rimarranno indelebili nella memoria di coloro che hanno seguito la loro relazione. Nonostante le speculazioni sulle sue origini e la sua ascesa al fianco del famoso politico, si sa poco delle circostanze esatte e del momento in cui questa donna riservata ha iniziato a salire i gradini del potere, guadagnando influenza e organizzando l'”inner circle” del Cavaliere.

Chi è Marta Fascina, compagna di Silvio Berlusconi e politica italiana

Marta Antonia Fascina, nata il 9 gennaio 1990 a Melito di Porto Salvo, in provincia di Reggio Calabria, è stata la compagna di Silvio Berlusconi fino alla sua morte il 12 giugno scorso presso l’ospedale San Raffaele di Milano, all’età di 86 anni. Con i suoi 33 anni, Marta Fascina è una figura affascinante e riservata. Cresciuta a Portici, in provincia di Napoli, è entrata nel mondo della politica nel 2018, quando è stata eletta alla Camera dei Deputati come rappresentante di Forza Italia, nella circoscrizione Campania 1. All’interno del parlamento italiano, ricopre il ruolo di segretario della IV Commissione Difesa e si occupa della sicurezza del Gruppo Forza Italia. La sua discesa in campo politico è stata oggetto di dibattito, poiché al momento della sua candidatura e della sua elezione, poco si sapeva di lei. Questa mancanza di informazioni ha portato alcuni a definirla una “candidata fantasma”. Successivamente, sono emersi più dettagli sulla sua vita e le sue attività. Laureata in Lettere e Filosofia presso l’Università La Sapienza di Roma, Marta Fascina ha lavorato come addetta alle pubbliche relazioni, passando dall’ufficio stampa del Milan alla fondazione Milan. Si dice che sia stato Adriano Galliani a introdurla nel “mondo” di Silvio Berlusconi, sostenendo personalmente la sua causa per entrare a far parte di Forza Italia. Da allora, ha scritto vari articoli di sostegno al suo partito su Il Giornale. Nonostante la sua presenza su Instagram non sia costante, Marta Fascina rimane un membro attivo di Forza Italia, anche dopo la morte del Cavaliere.