Il pubblico ministero di Lecco, L. Siani, è stata trovata morta nella notte nella sua abitazione in pieno centro, in via Cavour.

Lecco, trovata morta la pm Laura Siani: aveva 44 anni

Loading...

Il magistrato aveva solo 44 anni.

A trovare il cadavere, i carabinieri di Lecco che ora dovranno ricostruire l’accaduto.

Per il momento, l’ipotesi più verosimile condurrebbe al gesto volontario.

Laura Siani, pubblico ministero di Lecco, è stata trovata morta nella sua abitazione.

La scoperta è stata fatta nella nottata tra ieri, lunedì 1 giugno, e oggi.

Il sostituto procuratore, in servizio alla procura di Lecco da pochi mesi, aveva 44 anni.

Secondo quanto filtrato, si sarebbe trattato di un gesto volontario.

Il suo cadavere è stato rinvenuto nel pieno centro di Lecco, in via Cavour, dove la pm abitava.

A trovarla senza vita, i carabinieri intervenuti, che ora dovranno ricostruire gli ultimi momenti di vita della 44enne e capire il perché si sia consumata questa tragedia.

La Siani era subentrata da poco tempo alla dottoressa Zannini, recentemente trasferita a Parma.

Nata nel 1976, la donna era la figlia del musicista Dino Siani, morto nel 2017, oltre ad essere sorella del sindaco di Mandello del Lario, suo paese d’origine.

Il magistrato, prima di operare a Lecco, era stata a Palermo e prima ancora a Lodi dove lavorà all’inchiesta che portò all’arresto dell’allora sindaco del capoluogo Simone Uggetti e di un avvocato con l’accusa di turbativa d’asta.

Quello in Lombardia, quindi, era per lei un ritorno.

Le verifiche sono state affidate alla polizia scientifica e ai carabinieri di Lecco.

La salma della donna è stata poi trasportata presso la camera mortuaria dell’ospedale del capoluogo di provincia.

L’ex procuratore capo Antonio Chiappani si è detto “distrutto” per la tragica perdita.

fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *