• Mar. Lug 5th, 2022

Doodles news

Sito web del gruppo LIFELIVE E.S.P.J

“Le sue mani tremano” – Resta vivo per 20 ore in una bara refrigerata

“Le sue mani tremano” – Resta vivo per 20 ore in una bara refrigerata

Il mondo intero è scioccato dalla notizia che un uomo in India è stato salvato dopo aver trascorso ore in una bara congelata perché la sua famiglia aveva avviato le procedure per la sua sepoltura senza assicurarsi che fosse davvero senza vita.

L’uomo ha 74 anni.

Balasubramanyam Kumar era in una salute davvero seria da mesi.

L’ultima volta che è stato portato in ospedale, i medici hanno detto alla famiglia che non c’era più niente da fare e che dovevano prepararsi al peggio.

È successo tutto nel villaggio di Kandhampatti.

Kumar poteva a malapena muoversi e aveva trascorso gli ultimi giorni costretto a letto.

Un giorno i suoi parenti si accorsero che non si muoveva più e pensarono che fosse morto . Immediatamente iniziarono a fare i preparativi per il suo funerale.

La famiglia non ha cercato un medico per dichiarare la morte.

Hanno affittato una piccola bara congelatrice che viene utilizzata per mantenere il corpo nelle migliori condizioni possibili durante lo svolgimento dei riti funebri.

Non ci volle molto perché la compagnia che lavora con questi congelatori notasse che il corpo di Kumar sembrava essere ancora vivo.

“Sembra che gli tremino le mani. Si sta spostando? ”, Ha detto uno dei dipendenti dell’azienda di congelatori.

Saravanan, il fratello di Kumar, rispose con calma che era perché la sua anima non aveva lasciato completamente il suo corpo.

I dipendenti sospettavano che fosse una cosa seria e hanno chiamato la polizia .

In effetti, Kumar respirava ancora e con piccoli gesti cercando disperatamente di chiedere aiuto, era rimasto in quel congelatore per 20 ore.

“Come può muoversi quando è senza vita?”, Ha chiesto un dipendente dell’azienda di congelatori.

Lo hanno portato fuori da lì e lo hanno portato in ospedale dove sta ancora ricevendo cure . La questione ha destato ogni tipo di sospetto e i parenti di Kumar sono oggetto di indagine.

I membri della famiglia sono accusati di negligenza e avere messo a rischio la vita di un essere umano.

La notizia ha lasciato tutti sconvolti e in molti si chiedono se ci fossero davvero cattive intenzioni da parte dei parenti.

“È un miracolo che sia riuscito a sopravvivere. Non riesco a capire come la sua famiglia possa fargli qualcosa del genere ”, ha commentato un utente in rete.

Speriamo che Kumar possa ottenere le cure mediche tanto necessarie per riprendersi da tutte quelle ore nel congelatore.

Ci sono ancora molte cose da chiarire e vedere qual è il verdetto che la giustizia dà sul ruolo svolto dai propri parenti in tutta la vicenda.