• Ven. Lug 1st, 2022

Doodles news

Sito web del gruppo LIFELIVE E.S.P.J

Le persone che hanno difficoltà ad alzarsi la mattina hanno queste meravigliose qualità:

È difficile per te iniziare la giornata la mattina presto? Sei uno di quelli che posticipano la sveglia più e più volte fino al limite della ragione? È possibile che, anche se ci provi, non puoi andare a letto presto e, quindi, è più difficile iniziare la giornata.

Benvenuto al club dei gufi! Questo è il nome usato da uno studio britannico per definire quelle persone che sono piuttosto notturne e che hanno difficoltà ad alzarsi presto.

Lo stesso studio afferma che i gufi sono persone più intelligenti e più felici . Vuoi sapere perché? Qui te lo diciamo.

ADATTAMENTO ALLA VITA MODERNA

Il ritmo naturale del corpo dell’andare a dormire quando il sole tramonta e del risveglio all’alba ha a che fare con l’ancestrale: con la sopravvivenza. Molto di questo è rimasto nei nostri geni e non è sbagliato rispettare quel ciclo.

Tuttavia, lo studio britannico ha concluso che le persone che funzionano bene di notte e non così bene al mattino sono quelle che hanno sviluppato un migliore adattamento alla vita moderna. Per così dire, questo significa che si sono evoluti, e questo è un segno di intelligenza.

DARE la PRIORITÀ al RIPOSO è la DECISIONE MIGLIORE

Ma c’è di più. Le persone che scelgono di dormire a sufficienza si prendono davvero cura del proprio cervello. Molti pensano che per essere produttivi debbano alzarsi molto presto, e per questo si rassegnano alle ore di sonno. Ma non capiscono che questa è la cosa peggiore che possono fare a lungo termine. In realtà, la giornata vale molto di più se riposi a sufficienza.

Quindi, le persone che si prendono cura del loro riposo sono, in generale, quelle che si comportano meglio durante il giorno. Hanno più capacità di lavoro e apprendimento e raggiungono obiettivi più elevati.

È vero che alcuni mattinieri vanno a letto molto presto la sera, quindi continuano a rispettare le loro ore di sonno. Anche così, la chiave non è tanto la quantità – anche se tra le 7 e le 8 ore sono sempre consigliate – ma per seguire il proprio ritmo.

Quindi, quelli che sono naturalmente nottambuli e non gli vanno contro, ma si adattano e decidono di alzarsi più tardi, sono più intelligenti dei nottambuli che vanno contro il proprio meccanismo vitale solo alzandosi presto.

ANCHE LA FELICITÀ CONTA

La parte migliore della ricerca è che la maggior parte concorda sul fatto che le persone che si svegliano più tardi sono le più felici. In generale, i gufi hanno livelli di reddito più elevati, uno stile di vita più confortevole e sono fondamentalmente più contenti della loro vita.

I mattinieri, d’altra parte, tendono ad avere una vita più ordinata e funzionale, ma si sentono meno felici.