I misteri della morte di Viviana. Perché è uscita a Sant’Agata Militello? Continuano le ricerche di Gioele

Caronia.

Loading...

Tanti, troppi misteri avvolgono la morte di Viviana Parisi.

Tante domande che reclamano risposte e la prima su tutte è: Che fine ha fatto Gioele?

Sono continuate per tutta la notte da parte dei vigili del fuoco, e proseguono oggi con l’aiuto delle forze dell’ordine, le ricerche del piccolo Gioele.

Il bambino di 4 anni scomparso con la madre il 3 agosto scorso, dopo il ritrovamento del cadavere di Viviana Parisi ieri nei boschi di Caronia, a 500 metri dall’autostrada.

E’ stato sequestrato un traliccio che regge i cavi dell’energia elettrica posizionato nelle immediate vicinanze del luogo dove è stato ritrovato il corpo senza vita di Viviana.

Gli inquirenti vogliono capire se la donna possa essersi gettata dall’alto dopo essere salita sull’impalcatura.

Ma un’altra domanda reclama risposta.

Cosa ha fatto la Dj di Venetico nei venti minuti trascorsi a Sant’Agata Militello?

La donna, infatti, secondo gli scontrini del casello autostradale, è uscita allo svincolo santagatese per poi rientrare sulla A20 venti minuti dopo.

Dove ha avuto successivamente un incidente con l’auto da cui è scesa camminando col bimbo in braccio lungo l’autostrada e facendo perdere le sue tracce.

La reale speranza degli inquirenti, e non soltanto loro, è che il bambino possa essere stato consegnato a qualcuno in quei venti minuti di buco.

Ma questo andrebbe a contrastare con le prime testimonianze raccolte subito dopo la sua scomparsa che raccontavano di una donna che lasciava l’autostrada a piedi con un bambino in braccio.

Ma ancora, perché quella bugia al marito sulla destinazione iniziale appena uscita da casa con Gioele?

La donna avrebbe infatti detto a Daniele Mondello di andare con il piccolo al centro commerciale di Milazzo ma da li non è mai transitata continuando la sua con l’auto in direzione Sant’Agata Militello.

Tante domande alle quali il Procuratore Capo Angelo Cavallo sta cercando di dare risposte. Al momento, però, l’attenzione è rivolta esclusivamente alle ricerche del piccolo Gioele.

Intanto gli inquirenti hanno sequestrato nell’area dov’è stata trovata Viviana Parisi un traliccio che regge i cavi dell’energia elettrica.

Per capire se la donna possa essersi gettata dall’alto dopo essere salita sull’impalcatura.

Secondo indiscrezioni la fede e gli indumenti che indossava la donna sono stati fotografati e mostrati al marito Daniele Mondello che li avrebbe riconosciuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *