• Lun. Mar 8th, 2021

Fernando Vasile ritrovato dopo otto anni a Genova

Lug 7, 2020

Fernando Vasile ritrovato dopo otto anni a Genova
Chi è Fernando Vasile?

Si chiama Fernando Vasile e alle sue spalle si cela un’incredibile storia.

Il ragazzo, che oggi ha 24 è di Palombara Sabina (Roma) e scomparve improvvisamente in un caldo pomeriggio del 29 maggio 2012, esattamente 8 anni fa quando ancora era un adolescente (16 anni).

Allora il primo appello diffuso dalla famiglia attraverso la nota trasmissione risale al 30 maggio del 2012.

Il ragazzo, all’epoca minorenne, viveva con la madre a Palombara, ma quel giorno, dopo la scuola, non rientrò a casa.

Tuttavia, il coraggio e la determinazione di una mamma che non ha mai perso la speranza di riabbracciare il figlio.

Tenacia che è stata premiata dopo otto lunghi anni tra sofferenze e paure grazie a una segnalazione arrivata da un telespettatore di Chi l’ha visto.

Il suo ritrovamento:

Fernando Vasile è stato ritrovato a Genova dove viveva da tempo come clochard con il suo cane.
I portici di via Dante erano diventati la “residenza” del ventiquattrenne che tirava avanti chiedendo l’elemosina e mangiando un boccone alla mensa dei poveri.

Non passava inosservato quel giovane che aveva deciso di vivere in strada.

Alcuni passanti non esitavano a fargli qualche dono e magari a lasciargli delle coperte per rendere meno dure le gelide notti invernali.

Qualcuno ha riconosciuto nel clochard dei portici genovesi quel ragazzo che più volte aveva visto in foto a Chi l’ha visto.

Nel corso della puntata del 1° luglio del programma di Rai 3 è arrivata la conferma: Fernando è vivo e ha scelto di vivere per strada con il suo cane da quando si è allontanato da casa.

Una grande gioia per i suoi parenti che, trascorsi otto anni, avevano ormai pensato al peggio, credendo che gli fosse accaduto qualcosa di grave, ma che invece hanno potuto invece riabbracciarlo.

“Grazie Genova!” hanno detto i familiari commossi in un videomessaggio.

Il motivo della sua scomparsa rimane ancora oggi un mistero, nonostante ciò centinaia di messaggi sono stati pubblicati sui vari social, felici del ritrovamento!