Femminicidio nel piazzale del supermercato a Cuneo davanti ai clienti.

Una donna è stata uccisa con 4 colpi di pistola al petto da un uomo, probabilmente il compagno, che poi si è costituito alla polizia.

Loading...

La vittima sarebbe stata colpita al petto da almeno quattro colpi di pistola esplosi all’interno di un’auto, una Fiat Panda bianca.

Dopo aver chiamato la polizia, l’uomo ha atteso l’arrivo degli agenti vicino al mezzo, sotto choc.

Il presunto omicida è un italiano, di 42 anni residente a Firenze, militare di stanza a Pinerolo:

avrebbe sparato quattro colpi di pistola al petto e quindi chiamato la polizia.

All’arrivo delle Volanti, l’uomo è stato bloccato in stato confusionale nel parcheggio del grande centro commerciale alla periferia della città, in direzione di Mondovì.

La vittima era riversa sul sedile passeggero di una Panda 4×4 di colore bianco.

Le indagini sono adesso condotte dalla squadra Mobile della questura di Cuneo, che ha eseguito rilievi con la Polizia Scientifica.

I due sono arrivati in macchina insieme all’Auchan.

Tra di loro, riporta Leggo, c’è stata una violenta lite e una colluttazione.

Lui, prima di colpire la donna con quattro colpi di arma da fuoco, è rimasto ferito ad una mano ed è stato portato in ospedale a Cuneo.

Era in evidente stato confusionale.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *