• Mar. Mag 18th, 2021

Echinacea: IL FIORE MIRACOLOSO della salute

Apr 18, 2020

L’echinacea è una pianta apprezzata in tutto il mondo per i suoi effetti benefici, in particolare sul sistema immunitario.

Spesso raccomandata nella prevenzione e nel trattamento dei raffreddori stagionali.

Tuttavia, l’Echinacea presenta altri benefici per la salute, di cui parleremo in questo articolo.

Echinacea: generalità

L’echinacea (Echinacea) è originaria del Nord America, utilizzata dai nativi per curare le punture di serpente e le ferite in generale.

L’echinacea ha una lunga stagione di fioritura ed è una bella e popolare pianta ornamentale.

Oggi ci sono diverse specie utilizzate nella preparazione di tisane o erbe.

Vengono utilizzate le radici delle piante adulte, di almeno 4 anni, ma anche i fiori.

Dall’echinacea si ottengono tè, tinture, estratti e decotti.

Quali sono i benefici per la salute della Echinacea?

Tra i benefici più apprezzati di questa pianta ci sono:

– Combatte il raffreddore e l’influenza, supportando le funzioni dell’apparato respiratorio;

– Supporta l’immunità in generale;

– Ha un ruolo disintossicante;

– Protegge il fegato;

– Aiuta ad alleviare i sintomi di infezioni del tratto urinario basso, come la cistite.

I più consigliati per queste condizioni sono i tè all’echinacea.

– L’uso di dentifricio, acquolina in bocca con echinacea e tè che lo contengono aiuta a ridurre l’infiammazione gengivale, ridurre il sanguinamento delle gengive e ridurre il rischio di ulcere della bocca;

– Aumenta le prestazioni sportive;

– ruolo anti-invecchiamento;

– Abbassa leggermente la pressione sanguigna.

Modalità d’uso

USO INTERNO

DECOTTO: 1 cucchiaio raso di echinacea radici

1 tazza d’acqua
Versare la radice sminuzzata nell’acqua fredda, accendere il fuoco e portare a ebollizione.

Far bollire qualche minuto e spegnere il fuoco. Coprire e lasciare in infusione per 10 min. Filtrare l’infuso e berlo.

500-750 mg di estratto secco in capsule o compresse somministrate 2 volte al giorno lontano dai pasti, oppure 400mg una volta al giorno per prevenire stati influenzali

Chiedi consiglio al tuo medico prima di prendere un trattamento a base di erbe, chiedendo anche delle interazioni farmacologiche se sei già in trattamento.