Coronavirus, fidanzati e affetti stabili tra i ‘congiunti’. Vietato raggiungere le seconde case

Il chiarimento di Palazzo Chigi dopo le polemiche

ROMA 

Anche fidanzati e “affetti stabili” rientreranno tra i “congiunti” a cui sara’ possibile far visita, secondo quanto previsto dal nuovo Dpcm firmato ieri dal premier Giuseppe Conte.

Loading...

Questa e’ l’interpretazione che sta emergendo a Palazzo Chigi.

Nei prossimi giorni, si spiega, saranno pubblicate le nuove Faq che spiegheranno l’applicazione concreta delle norme.

Per quanto riguarda le seconde case, la ministra De Micheli specifica:

“Non si possono raggiungere le seconde case nell’ambito di questo dpcm.

Bisogna rimanere nella casa di residenza”.

Una interpretazione che è stata confermata anche dalla ministra delle infrastrutture e trasporti Paola De Micheli a La vita in diretta.

“I congiunti sono le persone con le quali si intrattengono rapporti affettivi stabili, compresi i fidanzati”, ha detto, puntualizzando comunque che “una dicitura così ampia richiede la responsabilità individuale“.
Questo, comunque, aggiunge, esclude pranzi di famiglia: “ma singolarmente ci potremo rivedere”.
“Dubito che ci sarà in un futuro abbastanza prossimo la possibilità di assembramento anche di natura famigliare”.Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *