• Lun. Mar 8th, 2021

Clamoroso a Piacenza: sequestrata una caserma e arrestati sei carabinieri

Lug 22, 2020

E’ un’inchiesta a tratti senza precedenti quella condotta dalla Procura della Repubblica di Piacenza

PIACENZA

Una caserma dei Carabinieri posta sotto sequestro e almeno sei militari arrestati, alcuni già in carcere altri agli arresti domiciliari.

E’ un’inchiesta a tratti senza precedenti quella condotta dalla Procura della Repubblica di Piacenza e che ha portato all’emissione di diverse ordinanze di custodia cautelare per i militari di una caserma della Compagnia di Piacenza.

I reati contestati andrebbero dallo spaccio, all’estorsione fino alla tortura.

I dettagli saranno resi noti in una conferenza stampa convocata alle 12 di oggi.

I FATTI

Si tratta della caserma di via Caccialupo: per la prima volta in Italia una caserma viene messa sotto sequestro.

L’indagine avrebbe scoperchiato anni di illegalità.

A guidare l’inchiesta il neo procuratore della Repubblica Grazia Pradella che alle 12 terrà una conferenza stampa negli uffici della Procura a Piacenza.

Sotto la lente reati commessi a partire dal 2017.

Tra le ipotesi d’accusa – secondo quanto riportato dal giornale piacentino Libertà

Ci sarebbero anche certificazioni fornite da un carabiniere in modo da consentire a spacciatori piacentini di raggiungere Milano per rifornirsi di droga durante il lockdown.

“Per noi è un colpo al cuore – ha dichiarato il comandante provinciale dei carabinieri Massimo Savo, come riporta la testata piacentina -.

Da parte nostra c’è totale disponibilità a collaborare per fare piena luce sui fatti”.