Bagni di sale: conosci i benefici?

La pelle è un organo escretore che riflette la salute dell’intestino.

Loading...

Quando fai un bagno di salamoia, i minerali del sale penetrano nella pelle come ioni.

Questa stimolazione produce una crescita naturale delle cellule viventi dell’organismo.

I punti deboli vengono bilanciati dal punto di vista bioenergetico e viene attivato il flusso energetico del corpo.

Sebbene chiunque possa godere di un bagno di salamoia, è particolarmente consigliato per i seguenti disturbi:

Varie malattie della pelle.

Regime post-operatorio.

Malattie ginecologiche.

Infezioni ricorrenti

Punture di insetti, vesciche o ferite.

L’effetto disintossicante di un bagno di sale può essere paragonato a 3 giorni di digiuno.

Poiché il sale è anche un disinfettante, più persone possono fare il bagno nella stessa acqua.

La concentrazione di sale è fondamentale per ottenere i benefici terapeutici desiderati.

Questa concentrazione deve essere la stessa di quella dei fluidi corporei (circa l’1%) per attivare il rapporto di scambio osmotico.

La formula alla concentrazione dell’1% si traduce in 10 grammi di sale per litro d’acqua.

Poiché normalmente una vasca da bagno contiene da 100 a 120 litri di acqua, è necessario almeno 1 kg di sale.

Per evitare di utilizzare l’energia del corpo per bilanciare la temperatura, l’acqua dovrebbe essere a circa 37 ° C.

L’acqua rimarrà alla stessa temperatura poiché la composizione biofisica del sale è così forte che fa muovere le molecole a velocità costante.

Non aggiungere additivi al bagno, come sapone o oli.Il bagno dovrebbe durare dai 20 ai 30 minuti.

Durante questo periodo, la temperatura e la composizione del bagno di sale è paragonabile al liquido amniotico in cui l’embrione galleggia nell’utero.

Non lavare sotto la doccia, asciugati con un asciugamano.

Dopo il bagno di salamoia riposare per almeno 30 minuti.

AVVISO : Sebbene i bagni di sale abbiano un effetto benefico su molte malattie, comportano un maggiore dispendio energetico per il sistema circolatorio.

Se soffri di problemi di circolazione, consulta prima il tuo medico.

Come utilizzare i sali da bagno per altre terapie

Quando l’acqua e il sale si combinano, gli ioni positivi nel sale circondano gli ioni negativi nelle molecole d’acqua.

Gli ioni vengono idrolizzati e la struttura geometrica del sale e dell’acqua viene trasformata per formare una struttura completamente nuova.

Durante questo processo i biofotoni (fotoni emessi spontaneamente da tutti i sistemi viventi) immagazzinati nei cristalli di sale vengono rilasciati nella salamoia, senza richiedere ulteriore energia.

È pura energia di idratazione.

Puoi facilmente preparare la salamoia a casa tua.

Metti semplicemente abbastanza sale in acqua fino a quando la soluzione è satura.

Per avere sempre a disposizione sale da utilizzare in diverse terapie, segui questi passaggi:

Metti diverse pietre di cristallo di sale in una brocca di vetro sigillabile.

Aggiungere acqua minerale o purificata per riempire completamente il contenitore.

Dopo 24 ore, controlla se i cristalli si sono completamente sciolti.

In tal caso, aggiungi qualche altro cristallo.

Quando l’acqua non può più sciogliere il sale, i cristalli rimarranno sul fondo del barattolo senza dissolversi.

A questo punto la soluzione è satura al 26%, quindi è pronta per l’uso.

La brocca può essere riempita con acqua e sale, continuando così il processo.

La salamoia è completamente sterile e priva di germi, quindi può essere conservata per anni in un contenitore chiuso senza perdere le sue proprietà o decomporsi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *