• Gio. Mag 30th, 2024

Doodles news

Sito web del gruppo LIFELIVE E.S.P.J

Aumenti in busta paga 200 euro al mese: ecco come e per chi.

Aumenti in busta paga fino a 200 euro da luglio grazie a due bonus in arrivo, ecco quali

Di Patrizia Del Pidio  18 Giugno 2020

Arrivano a luglio ben 2 bonus che porteranno aumenti nella busta paga dei lavoratori dipendenti, vediamo quali sono e per quali importi.

A partire dalla retribuzione della busta paga del mese di luglio 2020 i lavoratori potranno beneficiare di un sostanzioso aumento grazie all’arrivo di due bonus:

il bonus Renzi trasformato in taglio del cuneo fiscale, che in alcuni casi porterà ad un aumento netto dell’importo di 100 euro, e il bonus COVID-19 di 100 euro per chi ha continuato a lavorare in sede (non in smart working) durante la fase di lockdown.

Aumenti in busta paga da luglio

Grazie all’arrivo di questi 2 bonus i lavoratori, in molti casi abbastanza provati dall’emergenza sanitaria per COVID-19, potranno in parte risollevarsi economicamente.

I due bonus in questione, uno previsto dalla legge di Bilancio 2020 e l’altro dal Decreto Cura Italia dello scorso marzo, potrebbero portare nel mese di luglio ad un aumento netto della retribuzione di 200 euro, in alcuni casi.

E’ bene specificare, però, che mentre il taglio del cuneo fiscale, poi, sarà mensile e spetterà in tutte le retribuzioni, il premio previsto dal Decreto Cura Italia sarà erogato una tantum.

Premio 100 euro Decreto Cura Italia

Partiamo dal premio di 100 euro previsto dal Decreto Cura Italia per i lavoratori che hanno continuato a svolgere la propria attività in azienda anche durante la fase più critica dell’emergenza sanitaria.

Tale bonus, che non spetta a  tutti i lavoratori, potrebbe essere erogato con la mensilità di giugno o al massimo con quella di luglio, finendo effettivamente nelle tasche degli aventi diritto o con la retribuzione erogata a luglio (per giugno) o con quella erogata ad agosto (per luglio).