• Gio. Lug 18th, 2024

Doodles news

Sito web del gruppo LIFELIVE E.S.P.J

A causa di questa pandemia sempre più persone soffrono di “sindrome del cuore infranto”

La sindrome del cuore infranto avviene quando qualcuno scopre notizie scioccanti, in genere notizie terribili.

Questo rilascia una massiccia quantità di ormoni dello stress nel flusso sanguigno e il cuore ne viene quindi bombardato.

Potrebbe essere la notizia della morte di una persona cara o la richiesta di divorzio da parte del coniuge.

La sindrome del cuore infranto è anche nota come cardiomiopatia di Takotsubo.

Si presenta come un infarto, ma in realtà non lo è.

Anche se la maggior parte guarisce, in alcuni rari casi può essere mortale.

Questa sindrome viene spesso definita “cardiomiopatia indotta da stress”, dove la cardiomiopatia si riferisce a un indebolimento del muscolo cardiaco.

In rari casi di un cuore debole che non è in grado di sopportare i rapidi cambiamenti indotti dallo stress, la sindrome del cuore spezzato può portare effettivamente il fluido a penetrare nei polmoni.

Potrebbe portare a pericolosi cambiamenti della pressione sanguigna. Può anche portare a un attacco di cuore e di conseguenza alla morte.

Sebbene la sindrome del cuore infranto non sia completamente compresa, la teoria indotta dallo stress ha guadagnato il sostegno di medici focalizzati sulla salute mentale.

Esiste un legame tra la salute cardiaca, del cuore e mentale, le persone che hanno una depressione non trattata e quelle con disturbi d’ansia non trattati hanno un rischio più elevato di avere malattie cardiache e attacchi di cuore.

La ragione più probabile di ciò è che la depressione e l’ansia causano un rilascio di ormoni dello stress che entrano nel flusso sanguigno e colpiscono il cuore.

Più il tuo cuore è esposto a questo, più è probabile che tu abbia un attacco di cuore.

Durante la pandemia di Coronavirus, recentemente sono stati osservati più casi di questa sindrome.

È più tipico che la sindrome del cuore spezzato scompaia rapidamente, senza conseguenze a lungo termine.

Coloro che vagano in un pronto soccorso sono trattati in modo sintomatico, i loro dottori semplicemente verificano che non abbiano effettivamente avuto un infarto.

Tuttavia, con questa recente pandemia, sempre più persone sono in cura per la cardiomiopatia di Takotsubo.