Questa storia commuove il mondo intero dall’azione ispiratrice di un ufficiale di polizia su richiesta di un bambino.

La morte di una madre o di un padre deve essere uno degli eventi più dolorosi per ogni bambino.

Se aggiungiamo la difficoltà che un piccolo deve comprendere il concetto di morte, è un processo per il quale sicuramente non è preparato.

Loading...

Questa storia commuove il mondo intero dall’azione ispiratrice di un ufficiale alla chiamata di un bambino.

Vale la pena condividere storie toccanti e belle come queste.

Una sfortunata mattina, la madre di Jerry andò in ospedale, ma non tornò più.

Il padre del ragazzo cercò di spiegare che sua madre era andata in paradiso; ma lui, a soli 5 anni, non riusciva a capire perché non lo visitasse più.

Preoccupato che gli fosse successo qualcosa di brutto, decise di chiamare la polizia per chiedere aiuto.

Fu un veterano ufficiale, Tommy Lee, a rispondere alla chiamata di emergenza dall’altra parte della linea.

All’inizio pensò che fosse uno scherzo, ma rendendosi conto che era un bambino che stava parlando, ascoltò pazientemente.

Jerry spiegò alla polizia ciò che gli aveva detto suo padre:

sua madre era andata in paradiso e temeva che non sarebbe tornata.

Ogni parola del ragazzo innocente avvolgeva il vecchio ufficiale di polizia nella tristezza.

Anche lui, essendo un padre, comprese la tristezza e la confusione di Jerry e decise di dargli consigli

Consigli che avrebbero collegato le loro vite in un modo che nessuno avrebbe mai immaginato.

Lee disse al ragazzino di scrivere lettere e inviarle a sua madre in palloncini rossi, in modo che potesse leggerle nel cielo.

Dopo quella conversazione telefonica, Jerry scriveva ogni mese, senza sforzo, una lettera a sua madre e la inviava in un palloncino rosso sperando in una risposta.

Dopo un po ‘, Jerry chiamò di nuovo la polizia, non aveva ricevuto risposta da sua madre ed era disperato.

L’agente gli disse di rimanere calmo, che sua madre avrebbe letto i messaggi e che avrebbe continuato a inviarli.

Lee aveva un piano per non deludere il bambino.

Diversi giorni dopo il distretto della polizia, ha programmato di dirigersi a casa di Jerry, ognuno con dei palloncini rossi.

Lee ha detto a Jerry che sua madre aveva letto tutti i messaggi e che doveva continuare a scrivere come aveva fatto finora.

Per far credere al ragazzo che stava comunicando con sua madre, il poliziotto fece delle ricerche su di lui.

Si è persino appoggiato a suo padre e ad alcuni dei suoi insegnanti per vedere i suoi disegni e conoscerlo meglio.

Con tutte le informazioni che ora aveva su Jerry, il poliziotto ha inviato al ragazzo lettere “scritte” da sua madre, inviandogli tutto il suo amore e congratulandosi con lui per la sua buona condotta a scuola.

E non solo, ma gli ha persino comprato una mini moto e ha lavorato su ogni dettaglio per assicurarsi che il piccolo potesse sentire che sua madre era vicina.

Queste sono storie che smuovono l’animo e il cuore .Condividi questa bellissima storia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *