• Gio. Gen 20th, 2022

Doodles news

Sito web del gruppo LIFELIVE E.S.P.J

WhatsApp la novità è finalmente arrivata. Ecco come funzionerà:

WhatsApp la novità è finalmente arrivata. Ecco come funzionerà:

Ecco come funzionerà l’applicazione su due dispositivi.

La novità di Whatsapp che si è fatta attendere per mesi, è arrivata. Multidevices è qui, e promette di far funzionare l’applicazione di messaggistica su più dispositivi.

Lo stavate aspettando da mesi e mesi, soprattutto se siete delle persone che per lavorare hanno bisogno di più smartphone.

Si tratta del supporto multi-dispositivo che permetterà di sincronizzare fino a 4 device contemporaneamente, e non due come si pensava all’inizio, compresi tablet e pc.

Ora però è arrivata anche la data di uscita. Scopriamo insieme questa fantastica novità che gli utenti stanno aspettando da tempo e che cambierà il nostro modo di utilizzare WhatsApp.

Quando uscirà l’attesissima novità

Dopo una lunghissima attesa e tante false partenze in anni e anni, la scorsa settimana è stato proprio Mark Zuckerberg a confermare che WhatsApp multi-device è in arrivo e non bisognerà aspettare ancora molto per provarla sui propri dispositivi.

Secondo alcune voci di corridoio, WhatsApp introdurrà la nuova e tanto attesa funzionalità multi-dispositivo entro la fine dell’estate 2021.

Ciò vuol dire che, se così fosse, entro ottobre avremo la possibilità di sincronizzare più dispositivi contemporaneamente con lo stesso account.

Funzionerà su quattro dispositivi

Gli sviluppatori dell’app di messagistica sono costantemente al lavoro e il roll-out della funzione inizierà a breve, e se non ci saranno bug da fissare o altri intoppi sarà poi rilasciata per tutti.

Per chi sperava che il multi-device di WhatsApp permettesse di usare l’app contemporaneamente su due smartphone, però, c’è una cattiva notizia: si potrà usare la funzione solo su un telefono.

Ma attenzione: non è come pensate.

La cosa interessante infatti è che WhatsApp permetterà la sincronizzazione anche su dispositivi con sistemi operativi differenti.

In sostanza lo stesso account potrà essere utilizzato sia su un dispositivo Android e contemporaneamente su uno iOS, ma attenzione: potrà sostare nel telefono ma non potrà venire utilizzato “nello stesso momento”.

Questo perché l’account di WhatsApp viene associato al numero di telefono dell’utente e alla sua SIM, quindi non si potranno usare due telefoni allo stesso momento, ma solo un telefono e altri 4 dispositivi.

Inoltre come indicato in un tweet di WABetaInfo: “Sarai in grado di utilizzare WhatsApp su un dispositivo diverso, senza una connessione Internet attiva sul tuo telefono, entro 2 mesi“.

Dopo il collegamento ai vari dispositivi, le chat saranno sincronizzate, così come sarà possibile fare chiamate e videochiamate anche dai device collegati.

Una volta installata la nuova versione con la funzionalità aggiuntiva, però, non sarà possibile inviare messaggi ed effettuare chiamate verso chi ha una vecchia versione dell’app.

Rilasciata la versione beta

Rilasciata la versione beta di Whatsapp Multidevices

Il multi-device di WhatsApp verrà rilasciato come funzionalità beta per tutti gli utenti che vorranno provarlo e all’inizio sarà opzionale.

Dopo una prima fase di roll-out, con i beta tester per i dispositivi Android e iOS in arrivo nei prossimi due mesi, sarà necessario verificare la presenza di eventuali bug e risolverli.

In questo modo sarà più facile perfezionare e migliorare alcuni aspetti che potrebbero rivelarsi scomodi, inutili o incompleti.

Proprio Zuckerberg ha dichiarato in una intervista dei primi di giugno: “Sarà ancora crittografato end-to-end.

È stata una grande sfida tecnica far sincronizzare correttamente tutti i messaggi e contenuti sui dispositivi anche quando la batteria del telefono si scarica, ma abbiamo risolto questo problema e non vediamo l’ora di pubblicarlo presto”. Fonte