• Gio. Lug 18th, 2024

Doodles news

Sito web del gruppo LIFELIVE E.S.P.J

Violento terremoto di Magnitudo 7.3

Violento terremoto di Magnitudo 7.3

L’area dell’arcipelago del Pacifico meridionale è stata scossa da un terremoto di altissima intensità, raggiungendo una magnitudo di 7.3.

Il sisma è stato registrato nell’arcipelago delle isole Kermadec, che formalmente appartengono alla Nuova Zelanda, nell’Oceano Pacifico meridionale. Il sistema di rilevamento degli Stati Uniti ha segnalato il pericolo di tsunami, rilevando la possibilità di “pericolose onde” a 300 chilometri dall’epicentro del sisma, escludendo dall’allarme le Hawaii, Samoa, Guam, la costa occidentale degli Stati Uniti, la British Columbia e l’Alaska. Tuttavia, l’allerta tsunami è stata cancellata poche ore dopo.

Fortunatamente, le autorità neozelandesi non hanno segnalato alcun danno o vittima a seguito del terremoto. Il Servizio geologico degli Stati Uniti ha riferito che il sisma ha colpito alle 12:41 ora locale (00:41 GMT) ed è stato localizzato a una profondità di 33 chilometri. Le località più vicine all’epicentro del sisma sono Hicks Bay, a circa 910 chilometri, e la città di Whangarei, a 964 chilometri di distanza.

Le isole Kermadec, che si trovano tra la Nuova Zelanda e Tonga, sono disabitate, ad eccezione del personale della base permanente sull’isola di Raoul, che ha una stazione meteorologica e radio. Tuttavia, nonostante l’isolamento di queste isole, le autorità neozelandesi hanno preso sul serio l’allerta tsunami e hanno emanato avvisi di evacuazione per le zone costiere della Nuova Zelanda.