Va a letto a dormire, la trovano senza vita la mattina dopo: la morte misteriosa della infermiera Elena

Infermiera professionale stroncata da un improvviso malore.

Loading...

E’ andata a dormire e la mattina seguente è stata ritrovata morta nel suo letto dai famigliari.

La vittima si chiamava Elena Zampieri, aveva 39 anni e viveva a Camposampiero (Padova).

La notizia ha sconvolto l’intera comunità dell’Alta padovana dove la donna era molto conosciuta ed apprezzata.

“Elena voleva essere un’infermiera completa.

E per lei essere un’infermiera significava lavorare in una corsia con un carico assistenziale pesante perché è proprio lì che sapeva di poter offrire di più.

Per lei essere infermiera significava lavorare di notte rifiutando proposte di turno diurno”.

Stimata infermiera per l’azienda Ulss 6 Euganea, la trentanovenne non soffriva di particolari patologie.

Solo ulteriori accertamenti faranno capire il perché di un decesso che ha lasciato amici e parenti sotto choc.

La donna lascia la mamma Iole, il papà Giuseppe e le sorelle Evelin e Romina (riporta il Mattino di Padova).

“Elena era una brava Infermiera che ha sempre fatto il suo lavoro con amore” ha detto la sorella Romina.

“Ecco il mio GRAZIE. Ad ognuno di voi.Con i colori, il profumo, la bellezza della vita! Oggi e sempre”.

Inizia così l’ultimo messaggio sulla bacheca di Elena. la 39enne non pare soffrisse di particolari patologie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *