• Mar. Mag 18th, 2021

Tragedia sul lavoro, addio a Mattia morto a 23 anni travolto da un ponteggio

Apr 30, 2021

(di Gabriele G.)  Il crollo di una pesante impalcatura ha sancito la morte di un altro giovane ragazzo.

Stiamo parlando di Mattia Battistetti, un operaio edile di appena 23 anni, che ieri mattina è stato vittima di una tragica sorte, proprio mentre svolgeva il suo lavoro quotidiano.

Il ragazzo lavorava in un cantiere edile a Montebelluna, in provincia di Treviso.

IL CROLLO DELL’IMPALCATURA NON HA LASCIATO ALCUNO SCAMPO AL RAGAZZO

Giovedì 29 aprile, attorno alle 8:30 di mattina, il 23enne Mattia Battistetti ha perso tragicamente la vita mentre svolgeva la sua mansione.

Il giovane lavorava per un’azienda specializzata nella fornitura e messa in posa di ponteggi.

Tuttora sono in corso le indagini dei carabinieri e del servizio per la prevenzione e la sicurezza negli ambienti di lavoro (SPISAL), in quanto non è ancora del tutto chiaro il motivo del crollo dell’impalcatura.

L’ALLARME È STATO IMMEDIATAMENTE LANCIATO DAI COLLEGHI DELLA VITTIMA

Il giovane lavorava alle dipendenze della ditta Altedil di Trevignano. Giovedì mattina, intorno alle ore 8.30, era al lavoro in un cantiere edile dell’azienda Bordignon, in via Magellano a Montebelluna, quando si è verificato il tragico incidente.

I colleghi di Mattia hanno immediatamente lanciato l’allarme, cosicché sul luogo dell’incidente sono potuti intervenire il medico e gli infermieri del Servizio Sanitario di Urgenza ed emergenza (S.U.E.M 118).

Assieme a questi, sono giunti sul posto anche l’ambulanza, l’automedica, l’elisoccorso, i vigili del fuoco, i carabinieri e gli ispettori del nucleo SPISAL dell’ULSS 2.

Quest’ultimi dovranno svolgere tutte le indagini del caso, in quanto è necessario accertarsi che siano state rispettate le normative sulla sicurezza dei luoghi di lavoro.

I GENITORI SONO STATI PORTATI IN PRONTO SOCCORSO PER VIA DELLO SHOCK SUBITO

Mattia viveva nella frazione di San Gaetano a Montebelluna. I genitori, subito dopo essere stati informati dell’accaduto, sono corsi sul luogo dell’incidente.

Alla scioccante vista del figlio, entrambi hanno accusato un malore, e sono stati pertanto portati immediatamente in pronto soccorso.

UN ALTRO TRAGICO INCIDENTE AVVENUTO IN CANTIERE NELLA GIORNATA DI IERI

Quello di Montebelluna è il secondo incidente mortale consumatosi in cantiere nella giornata di giovedì 29 aprile.

Un altro uomo, infatti, è morto nel cantiere situato dietro al polo commerciale Marengo Retail Park, ad Alessandria.

A renderlo noto il 118. Il cantiere è quello della logistica di Amazon, dove sono giunti tempestivamente i vigili del fuoco, i carabinieri e i sanitari.

Oltre alla vittima, altri tre operai sono rimasti feriti e ora si trovano al pronto soccorso della città.

Sono ancora da chiarire le dinamiche dell’incidente, ma dalle prime fonti trapelate parrebbe sia crollata una parte della struttura.