• Lun. Mag 23rd, 2022

Doodles news

Sito web del gruppo LIFELIVE E.S.P.J

Tragedia e dolore nel motociclismo: il pilota è morto a soli 28 anni mentre si allenava

Tragedia e dolore nel motociclismo: il pilota è morto mentre si allenava

Tragedia e dolore nel motociclismo: Alex Harvill è morto mentre si allenava per battere un record mondiale di salto

Il 28enne è morto mentre cercava di superare una distanza di oltre 100 metri con la sua moto.

L’incidente mortale di Alex Harvill

Una notizia terribile ha colpito il mondo del motociclismo nelle ultime ore.

Lo spericolato 28enne famoso pilota americano Alex Harvill ha perso la vita dopo non essere riuscito a superare le gravi ferite riportate giovedì mattina mentre si allenava per stabilire un nuovo record mondiale di salto in rampa di moto.

Harvill , che partecipava regolarmente agli eventi Supercross e deteneva altri record di salto, si stava preparando per la sua partecipazione a un evento chiamato “Moses Lake Airshow” che si è tenuto questa settimana all’aeroporto internazionale Grant County a Moses Lake , nello stato di Washington .

In quel festival, il giovane pilota californiano voleva superare i 351 piedi (107 metri) che Robbie Maddison aveva fissato nel 2008 , secondo il Guinness World Records . Un marchio che nessuno potrebbe battere di nuovo.

Alex Harvill si stava esercitando per stabilire un record mondiale di salto in rampa.

Sotto lo sguardo di diversi locali e partecipanti, Alex Harvill ha subito un incidente mortale nel suo ultimo salto di riscaldamento prima dell’inizio dello spettacolo.

In un video diventato virale sui social si intravede che non atterra bene e la sua moto è bloccata quando tocca terra .

Nella sua spettacolare caduta, Harvill ha subito un duro colpo alla zona del torace contro il manubrio del veicolo e il suo corpo è stato scaraventato avanti di diversi metri.

È stato trasferito in un vicino ospedale in condizioni critiche , dove, nonostante gli sforzi dei medici, è morto nella tarda serata di giovedì.

Harvill, 28 anni, è morto cercando di battere un record mondiale stabilito nel 2008.

“Le nostre condoglianze alla famiglia, agli amici e alle persone care di Alex”, ha detto il coroner della contea di Grant Craig Morrison in una dichiarazione scritta riprodotta dalla CNN .

“Il personale del coroner Morrison effettuerà un’autopsia venerdì per confermare la causa e le modalità della morte , che è una procedura normale”, hanno aggiunto dall’ufficio dello sceriffo della contea di Grant.

Alex Harvill , che ha appena dato alla luce il suo secondo figlio il mese scorso, ha anche detenuto diversi record mondiali di salto in moto. L’ultimo che aveva raggiunto nel 2013 quando ha volato 297 piedi (90,5 metri) in un salto tra due rampe sterrate.

Alex Harvill era sposato con Jessica ed era padre di due figli.

Robbie Maddison , detentore del record che Harvill voleva infrangere , ha inviato attraverso le reti un messaggio di cordoglio alla moglie Jessica , che ha sposato nel 2019 e ha avuto i figli Willis e Watson .

“Sono sconvolto dalla notizia della morte di Alex Harvill, aveva pilotato una moto più lontano di chiunque altro ed era pronto a stabilire un nuovo record mondiale oggi quando ha pagato il prezzo massimo.