• Sab. Set 18th, 2021

Tragedia a Capaccio Paestum. Erano in corso i festeggiamenti per un matrimonio, Danilo è morto a 22 anni

Tragedia a Capaccio Paestum. Erano in corso i festeggiamenti per un matrimonio, quando Danilo D’Argenio si accascia per terra colto da un improvviso malore.

Il cuore di Danilo smette di battere per sempre a soli 22 anni. Il ragazzo, originario di Avellino, muore davanti agli occhi increduli degli invitati.

Un arresto cardiaco improvviso ha strappato per sempre la vita al parente degli sposi, intento a proseguire nei festeggiamenti presso il ristorante della zona.

Solo 22 anni eppure Danilo viene colto dall’improvviso malore.

 

Danilo si è accasciato per terra, poi la triste realtà all’arrivo dei volontari della Croce Gialla di Agropoli.

Tanti i tentativi di rianimazione del giovane ragazzo originario di Avellino, ma Danilo non ce l’ha fatta.

Il magistrato di turno presso la Procura della Repubblica di Salerno, ha disposto l’immediato rilascio della salma”.

Danilo amava la musica, passione che ha condotto il giovane 22enne a entrare a fare parte di un gruppo musicale.

Un ragazzo ricco di sogni da realizzare come quello di conseguire il titolo di laurea presso l’Ateneo di Ferrara.

E da quanto si apprende su NotizieAudaci, “secondo i primi accertamenti sembra che non soffrisse di alcuna patologia cardiaca”.

La notizia del decesso di Danilo ha scosso un’intera comunità, oltre a lasciare un vuoto incolmabile nel cuore di parenti e amici.

In tanti hanno manifestato il proprio cordoglio con post condiviso sui social e non solo. Il triste addio anche da parte della Podjgym Avellino stretto intorno al papà di Danilo, l’atleta Elio d’Argenio.