Tradimento finisce nel sangue, moglie e figlia accoltellano l’amante in piazza

Scoprono il tradimento del marito, madre e figlia 20enne tentano di uccidere l’amanete.

Loading...

I fatti sono accaduti in provincia di Napoli, precisamente a Boscoreale, dove i Carabinieri hanno arrestato una 46enne e una 20enne.

Tentano di uccidere l’amante

Le due, madre e figlia, una volta scoperta la relazione extra-coniugale del marito e padre con una 45enne di Boscoreale, hanno incontrato l’amante in piazza Vargas, nel centro di Boscoreale, e l’hanno aggredita.

Rivale pugnalata all’addome

A ricostruire l’accaduto, i carabinieri della stazione di Boscoreale e del  Nucleo Radiomobile di Torre Annunziata, intervenuti ieri sera, 17 settembre, in piazza Vargas su richiesta del 118: una donna era stata accoltellata durante una lite.

Arrivati sul posto, i militari hanno trovato la 45enne riversa a terra in un lago di sangue. Le due donne erano ancora nelle vicinanze, sono state immediatamente bloccate.

Dai successivi accertamenti è emerso che le due erano madre e figlia e che poco prima avevano incontrato in quella piazza la 45enne, che la donna aveva saputo essere l’amante del marito.

La colluttazione è terminata quando la 46enne ha pugnalato la rivale all’addome con un coltello a scatto.

I Carabinieri, allertati dal 118, hanno trovato la vittima riversa a terra e bloccato le due, incensurate.

Madre e figlia sono state sottoposte agli arresti domiciliari e dovranno rispondere davanti al giudice di tentato omicidio.

La vittima se la caverà con 15 giorni di prognosi.

L’arma è stata trovata e sequestrata.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *