La scossa è stata registrata alle 4.46 con epicentro vicino a Cerreto d’Esi.

Sisma avvertito anche nel Maceratese

Loading...

La paura torna a farsi sentire in una zona che anni fa è stata colpita da tremendi terremoti.

Ancona, 27 agosto 2020 –

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.5 è stata registrata nella notte, alle 4.46, a Cerreto d’Esi, nell’ Anconetano.

Ne dà notizia l’Ingv, Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia.

L’epicentro del sisma è stato localizzato a 5 km da Cerreto, l’ipocentro è a una profondità di 6 km. Non si hanno notizie di danni a persone o cose.

Il movimento sismico è stato avvertito nettamente a Fabriano (Ancona), Matelica (Macerata) e in varie località della provincia di Macerata.

Ci sono state varie chiamate ai vigili del fuoco e la notizia della scossa di terremoto ha viaggiato molto sui social.

Ma nessuno è sceso in strada.

E torna la paura nelle località danneggiate dal sisma del 2016.

La forte scossa di terremoto è stata avvertita intorno alle 4.46 in varie località delle province meridionali delle Marche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *