• Ven. Apr 19th, 2024

Doodles news

Sito web del gruppo LIFELIVE E.S.P.J

Sfondano la porta di casa, ma dentro c’era proprio lui: uno sfratto esecutivo con clamorosa sorpresa!

Un equivoco imbarazzante è accaduto durante uno sfratto esecutivo ad Ostia, quando le forze dell’ordine hanno sbagliato casa e sono entrate nell’abitazione del questore di Roma, Carmine Belfiore. L’errore è stato commesso dalla proprietaria dell’appartamento che aveva ereditato la casa della nonna, ma non ricordava esattamente quale fosse la porta d’ingresso.

La giovane studentessa aveva avviato una causa per sfrattare l’inquilino che occupava l’abitazione senza pagare l’affitto e nonostante il braccio di ferro, ha ottenuto lo sfratto esecutivo. Nell’operazione di sfratto, erano presenti oltre alla giovane e all’ufficiale giudiziario, i carabinieri, un’ambulanza del 118 e un fabbro.

Dopo alcuni tentativi infruttuosi di citofonare e bussare alla porta dell’appartamento indicato dalla giovane studentessa, l’ufficiale giudiziario ha deciso di far entrare in azione il fabbro. La serratura è stata saltata e la porta è stata sfondata, ma subito dopo la studentessa ha capito che si trovavano nella casa sbagliata: “Non è questo l’appartamento di nonna. Dove siamo?”.