La scoliosi nei bambini è una deformità della colonna vertebrale, che può avere diverse cause.

Ecco questi, oltre ai sintomi, i metodi di diagnosi e trattamento.

Loading...

Cos’è la scoliosi nei bambini?

La scoliosi è una deformità della colonna vertebrale e si verifica quando la colonna vertebrale ha una curvatura laterale anormale.

La colonna vertebrale normale appare corretta se vista da dietro.

Nel caso di un bambino con scoliosi, la colonna vertebrale ha una forma a S o C. Il bambino può sembrare inclinato su un lato.

La curvatura può apparire sul lato destro o sinistro della colonna vertebrale.

Può anche apparire su entrambi i lati in sezioni diverse. Possono essere colpite sia la colonna vertebrale toracica che la colonna lombare.

Perché si verifica la scoliosi

La maggior parte dei casi di scoliosi si sviluppa in bambini sani e non esiste una causa evidente.

La scoliosi idiopatica o senza cause note può verificarsi a qualsiasi età durante l’infanzia e l’adolescenza, ma più comunemente si verifica durante una fase di crescita, di solito quando i bambini hanno 10-11 anni.

Alcuni bambini hanno la scoliosi neuromuscolare, che è causata da muscoli o nervi deboli.

Questo tipo di scoliosi colpisce i bambini con problemi come paralisi cerebrale, spina bifida e distrofia muscolare.

La scoliosi congenita è quando la scoliosi è presente alla nascita ed è causata da ossa poco formate nella colonna vertebrale.

Anche i disturbi del tessuto connettivo, come la sindrome di Marfan, possono causare la scoliosi.

La scoliosi tende ad essere ereditaria, quindi la genetica può avere un ruolo nel suo verificarsi.

Pertanto, le possibili cause della scoliosi includono:

problemi del sistema nervoso come paralisi cerebrale o distrofia muscolare;

malattie ereditarie che tendono ad essere ereditarie;

differenze nella lunghezza delle gambe;

lesioni;

infezioni;

tumori.

Postura e scoliosi

Gli zaini per bambini molto pesanti possono portare a una cattiva postura e possono influenzare la curvatura della colonna vertebrale.

Il bambino finisce per avere una postura innaturale e possono verificarsi deformità nella colonna vertebrale.

Si consiglia che lo zaino pesi al massimo il 10% del peso del bambino e gli zaini tipo Troller non pesino più del 20% del peso del bambino.

Lo zaino deve essere indossato su entrambe le spalle, in NESSUN caso su una spalla – per distribuire il peso in modo uniforme.

È bene avere una protezione per la zona lombare e avere cinghie morbide e resistenti.

La posizione del bambino in banca o all’ufficio dei compiti può essere altrettanto problematica .

Una postura scorretta e una postura scorretta nel tempo possono portare a cambiamenti nella normale curvatura della colonna vertebrale, aumentando il rischio di scoliosi, tra le altre cose.

Assicurati che il piccolo abbia una posizione corretta in panchina e in ufficio.

Quali sono i sintomi della scoliosi nei bambini?

Ecco i sintomi più comuni della scoliosi:

differenza di altezza delle spalle;

la testa non è centrata con il resto del corpo;

il bacino si sposta su un lato;

differenza di altezza o posizione dell’anca;

differenza di altezza o posizione della scapola;

la differenza nel modo in cui le braccia si siedono vicino al corpo quando il bambino è in piedi;la differenza di altezza dei lati della schiena quando il bambino si piega in avanti.

Questi sintomi possono comparire insieme ad altri problemi alla schiena.

Possono anche essere il risultato di una ferita o infezione.

I bambini con scoliosi raramente hanno dolore o disabilità legati alla curvatura della colonna vertebrale.

Quando la curvatura è grave e non compensata, i bambini possono sentirsi sbilanciati e avere difficoltà a camminare.

Questo perché la testa e il busto vengono spesso spostati in avanti e di lato.

Gravità della scoliosi

La scoliosi varia da lieve a grave, a seconda del grado di curvatura.

Il trattamento dipende dal fatto che la curvatura sia stabile o in aumento e se sia lieve, moderata o grave.

scoliosi lieve – una curvatura della colonna vertebrale che spesso misura tra 10-25 gradi, non richiede alcun intervento medico, ad eccezione dei controlli di monitoraggio per assicurarsi che non peggiori;

la scoliosi moderata – una curvatura di 25-45 gradi – è considerata moderata;

La scoliosi grave – una curvatura di 45 gradi o più – è grave e può interferire con la capacità di funzionamento dei polmoni e di altri organi interni.

Il grado di curvatura può aumentare nel tempo, soprattutto durante i periodi di rapida crescita.

Se rilevata precocemente, la scoliosi nei bambini può spesso essere trattata senza intervento chirurgico, ma solo se il trattamento inizia prima che la deformità diventi grave.

Tipi di scoliosi nei bambini

Diversi tipi di scoliosi includono:

la scoliosi idiopatica , il tipo più comune di scoliosi – colpisce principalmente neonati, bambini piccoli e adolescenti, ma principalmente ragazze adolescenti.

è talvolta chiamata “scoliosi infantile” o “scoliosi ad esordio precoce” e non ha una causa nota;

scoliosi neuromuscolare – un effetto collaterale di malattie che colpiscono i muscoli in modo che diventino troppo deboli per sostenere la colonna vertebrale, come paralisi cerebrale, miopatia o spina bifida;

scoliosi congenita – causata dal fallimento della corretta formazione delle vertebre mentre il bambino si sviluppa prima della nascita.

Come viene diagnosticata la scoliosi?

Il medico controllerà se la schiena o le costole del bambino sono uniformi.

Se il medico rileva che un lato è più alto dell’altro, il bambino potrebbe aver bisogno di una radiografia in modo da poter misurare la curvatura della colonna vertebrale.

La curvatura può peggiorare man mano che il bambino cresce.

Lo screening del bambino per la scoliosi è importante in modo che qualsiasi curvatura della colonna vertebrale possa essere rilevata precocemente e attentamente monitorata.

Verrà eseguita una raffiografia : è lo strumento principale per diagnosticare la scoliosi.

Può anche eseguire MRI, TC. La diagnosi precoce della scoliosi è importante per il trattamento.

Se non trattata, la scoliosi può causare problemi con la funzione cardiaca e polmonare.

Le complicazioni a lungo termine potrebbero includere:

evidente grave deformità della colonna vertebrale;dolore alla schiena continuo, problemi cardiaci e polmonari.

Se il tuo bambino ha la scoliosi, dovrebbe sottoporsi a controlli regolari e radiografie per monitorare le dimensioni della curva mentre cresce.

Non ci sono test di laboratorio utilizzati per diagnosticare la scoliosi.

Occasionalmente, vengono eseguiti test specifici per escludere infezioni o altre condizioni mediche / reumatiche.

Occasionalmente, i pazienti possono avere un’altra anomalia muscolo-scheletrica, come una discrepanza nella lunghezza della gamba che è la causa principale della deformità spinale.

È necessario prestare attenzione per identificare queste altre cause in modo che il trattamento sia appropriato.

Trattamento

Di solito, i casi lievi di scoliosi non richiedono trattamento.

Il medico controllerà attentamente la curvatura della colonna vertebrale del bambino ogni 4-6 mesi.

Se la curvatura peggiora, è possibile che il piccolo indossi uno schienale correttivo o un corsetto fino al termine della fase di crescita.

Tale supporto può limitare l’attività del bambino. Il trattamento si basa sul grado di curvatura della colonna vertebrale, vista di fronte o dietro sulla radiografia.

Di solito, per un grado lieve, è sufficiente la ginnastica medica o la fisioterapia , per un grado moderato è necessario un corsetto o un trattamento ortotico e per le forme gravi la chirurgia è solitamente essenziale.

La terapia fisica è solitamente indicata in qualsiasi forma di scoliosi.

La terapia fisica supporta il miglioramento della posizione della colonna vertebrale, la flessibilità della colonna vertebrale, la forza muscolare e migliora la respirazione.

Gli esercizi vengono spesso eseguiti per correggere la postura, tonificare e aumentare la flessibilità.

chirurgia

La chirurgia è solitamente necessaria quando la curvatura diventa maggiore di 40-50 gradi, soprattutto se il piccolo sta crescendo.

La procedura chirurgica raccomandata è una fusione spinale posteriore:

le ossa della colonna vertebrale vengono raddrizzate e unite insieme all’innesto osseo e alle aste o alle viti di metallo.

Il tasso di successo della chirurgia è molto alto e il tasso di complicanze è molto basso.

La chirurgia è consigliata solo nei casi gravi di scoliosi , quando i medici ritengono che la curvatura possa peggiorare, anche quando un bambino non cresce.

Se un bambino ha dolore e scarsa qualità della vita a causa della scoliosi, i medici possono anche raccomandare un intervento chirurgico.

suggerimenti

Non è chiaro se l’esercizio generale aiuti a migliorare la scoliosi, ma l’esercizio è importante per la salute generale e non dovrebbe essere evitato a meno che non sia raccomandato da un medico.

La maggior parte delle persone con scoliosi è in grado di condurre una vita normale e può svolgere la maggior parte delle attività, inclusi esercizi e sport.

La condizione di solito non causa dolore significativo o altri problemi di salute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *