• Lun. Apr 15th, 2024

Doodles news

Sito web del gruppo LIFELIVE E.S.P.J

Nuova previsione di Anand: “Catastrofe tra dicembre e marzo”

Abhigya Anand ha solo 14 anni ma ha una storia davvero particolare:

ha un diploma post-laurea in Microbiologia ayurvedica e soprattutto ha dimostrato di avere un particolare talento per le profezie.

Anand, infatti, nei mesi scorsi è balzato agli onori delle cronache perché è stato uno dei primi a predire l’arrivo del Coronavirus.

E proprio in questi giorni si è lanciato in una nuova previsione.

Anand, su cosa si basa la nuova catastrofe

A partire da dicembre 2020 fino a marzo 2021, riporta Anand in un suo video, un nuovo evento catastrofico colpirà la Terra e questa volta sarà molto più distruttivo della pandemia da coronavirus.

La formulazione di queste ipotesi, visto l’avverarsi dell’epidemia, è bastata per farlo diventare un punto di riferimento sul futuro.

Infatti la sua nuova previsione è subito diventata virale in rete dividendo gli utenti sulla sua reale effettività scientifica.

Il giovane ha semplicemente espresso un’opinione basata su una generalizzazione astrologica com’era già successo con il precedente video del 2019.

In quest’occasione aveva parlato di malattie generalizzate in tutto il mondo che avrebbero richiesto molti sforzi per uscirne.

Tra i dettagli che si possono cogliere nel video, ci sarebbe quello secondo cui la fine della pandemia sarebbe prevista per il 5 settembre 2020.

Dopo quella data ci sarà qualche mese di tregua fino a quando, secondo le sue previsioni, arriverà una nuova catastrofe che sconvolgerà nuovamente l’intero pianeta.

Secondo gli studi astrologici del 14enne questi eventi catastrofici dipenderebbero da due fattori: la congiunzione astrale di Marte

Saturno, Giove e Luna e le azioni dell’uomo.