• Ven. Giu 14th, 2024

Doodles news

Sito web del gruppo LIFELIVE E.S.P.J

Natisone, il retroscena agghiacciante sulla telefonata di Patrizia Cormos ai soccorsi

Social. Sono in corso le indagini sulla tragedia del Natisone che ha scosso l’Italia intera e in cui hanno perso la vita due ragazze, Patrizia e Bianca. Il corpo di Cristian, invece, non è ancora stato ritrovato. Gli interrogativi sono ancora tanti e nelle ultime ore è emerso il giallo delle telefonate fatte da Patrizia Cormos ai soccorsi. In molti si sono chiesti se i soccorritori avrebbero potuto fare di più e chiedono maggiore chiarezza su quanto è accaduto. Scopriamo insieme gli ultimi aggiornamenti su questa terribile tragedia. (Continua a leggere dopo la foto)

Leggi anche: Incidente choc, il bus di pellegrini precipita nel burrone: ci sono morti e feriti (VIDEO)

Leggi anche: Lutto per Giorgia, l’addio sui social dopo la straziante notizia (FOTO)

Natisone, il retroscena agghiacciante sulle telefonate di Patrizia ai soccorsi

Patrizia Cormos e Bianca Doros hanno perso la vita dopo essere scomparse nella piena del Natisone, a Premariacco. Insieme alle due giovani ragazze, quel giorno, c’era anche Cristian. Il suo corpo, però, non è ancora stato ritrovato. La rabbia del fratello è ancora tanta, così come i numerosi punti interrogativi. I familiari e le persone del posto chiedono risposte. Nelle ultime ore è emerso il giallo delle telefonate fatte da Patrizia ai soccorsi. Uno dei prossimi passaggi che dovrà compiere la Procura di Udine sarà quello di chiarire quanti operatori  del Numero Unico per le Emergenze 112 abbiano interagito al telefono con Patrizia. (Continua a leggere dopo la foto)