Ci sono feriti

Paura in Campania dove un grosso boato ha fatto pensare a un terremoto: in realtà è esplosa una fabbrica a Ottaviano, in provincia di Napoli

Un grosso incendio si è diffuso nell’edificio. La fabbrica, che produce oggetti in plastica, è la ditta Scudieri.

Loading...

Secondo le poche informazioni che, sono al momento disponibili, ci sarebbero due operai feriti.

Sul posto i vigili del fuoco, i mezzi di soccorso e i carabinieri.

La densa colonna di fumo nero è ben visibile in molti comuni dell’entroterra vesuviano.

Un fumo denso e un odore acre si sta sprigionando nel Napoletano e, in particolare, nei Comuni alle falde del Vesuvio.

AGGIORNAMENTO DELLE 17.09:

Due persone sono rimaste ferite nell’esplosione della fabbrica Adler Plastic di Ottaviano (Napoli), una delle quali in maniera grave.

Lo si apprende da fonti del Comando provinciale dei carabinieri.

La fabbrica è impegnata nella lavorazione di gomma e plastica.

L’esplosione è stata udita a chilometri di distanza ed il fumo è visibile anche da centri lontani dal luogo dell’esplosione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *