• Lun. Mar 4th, 2024

Doodles news

Sito web del gruppo LIFELIVE E.S.P.J

Maxi sequestro, la scoperta è stata fatta poco fa in porto.

A Genova, è stato sequestrato un carico di 7 tonnellate di pesto della Giovanni Rana, una società con sede a Chicago, dagli ispettori del Ministero della Salute per presunte violazioni della legge europea sugli alimenti.

Tuttavia, la società ha presentato un ricorso al Tar per sbloccare il carico, affermando di aver rispettato le norme e che il basilico Dop utilizzato era stato spedito dalla Liguria.

Pesto made in Chicago: in porto a Genova sequestrate 7 tonnellate della Giovanni Rana.

La vicenda ha sollevato molte domande riguardo alla provenienza del pesto e alla sua qualità. La Giovanni Rana ha dichiarato che il basilico genovese utilizzato nella preparazione del pesto è stato spedito negli Stati Uniti e poi rientrato in Europa sotto forma di salsa per il mercato di Francia e Spagna di una catena americana. Tuttavia, le autorità italiane hanno messo in dubbio la veridicità di questa affermazione e stanno indagando sulla provenienza del basilico utilizzato nella preparazione del pesto.