• Dom. Ott 24th, 2021

Malore nell’acqua della piscina, muore bambino di 7 anni

Malore nell’acqua della piscina, muore bambino di 7 anni

Il malore poco dopo il tuffo in piscina. Il tentativo di rianimarlo.

La corsa disperata al Civile di Brescia. E la morte.

Una terribile sequenza quella iniziata poco dopo le 16 all’impianto di via Rodi.

Vittima un bambino di 7 anni da poco arrivato a bordo vasca insieme alla mamma, al papà e al fratello maggiore.

Il piccolo si è sentito male appena entrato in acqua.

Immediato l’intervento dei bagnini, che lo hanno recuperato e lo hanno adagiato a bordo piscina, dove hanno tentato tutto il possibile per salvarlo.

Dopo una mezz’ora di manovre senza sosta, inutili si sono rivelati tanto il massaggio cardiaco, quanto la respirazione bocca a bocca che il defibrillatore.

Nemmeno la corsa all’ospedale pediatrico a bordo di un’ambulanza della Croce Bianca è riuscita ed evitare l’esito peggiore.

In via Rodi, insieme agli agenti della Squadra Volante e della Scientifica della Questura è arrivato il sostituto procuratore Gianluca Grippo.

Alla sua inchiesta toccherà stabilire se vi siano delle responsabilità o se il dramma non poteva essere evitato.

Soccorso poi dai sanitari del 118, il bambino è stato trasportato agli Spedali Civili, dove purtroppo è stato constatato il decesso qualche ora dopo il ricovero.

Sul luogo della tragedia sono arrivate le forze dell’ordine, che hanno raccolto tutti gli elementi utili a determinare cosa possa essere accaduto al piccolo:

A tal proposito, per fare piena luce sulla vicenda, la Procura della Repubblica di Brescia ha aperto una inchiesta.

Sarà dunque l’autopsia a determinare le esatte cause della morte del bambino di soli 7 anni.