• Mar. Lug 5th, 2022

Doodles news

Sito web del gruppo LIFELIVE E.S.P.J

Il Regno Unito raccomanda di non somministrare il vaccino Pfizer a alcuni pazienti

Il Regno Unito raccomanda di non somministrare il vaccino Pfizer a pazienti con allergie gravi

L’Agenzia di regolamentazione per i prodotti medicinali e la salute (MHRA in breve) ha  raccomandato  mercoledì “come precauzione”,  non il vaccino  contro  COVID-19  Pfizer / BionTech  che hanno una storia medica di allergie gravi , dopo che due persone che sono state immunizzate martedì hanno subito una reazione allergica.

Il British National Health System (NHS, in inglese) ha confermato questo mercoledì che sono  due operatori sanitari che hanno subito una reazione dopo aver ricevuto la prima delle due dosi  del vaccino martedì , il  primo giorno del programma di vaccinazione britannico. contro COVID-19 , che è iniziato dopo che è stato ufficialmente autorizzato.

I regolatori britannici hanno lanciato l’allarme  per tutti coloro che in passato hanno avuto gravi reazioni allergiche a farmaci , alcuni alimenti o un altro vaccino.

“Come è consuetudine con i nuovi vaccini, consigliamo, come misura precauzionale, che le persone con una storia significativa di reazioni allergiche non ricevano questo vaccino dopo che due persone con una storia di reazioni allergiche significative hanno risposto negativamente”, ha evidenziato in un Ha annunciato il direttore medico dell’NHS Stephen Powis.

Il NHS ha specificato che tutti gli ospedali britannici che partecipano a questo programma sono stati informati. Le autorità di regolamentazione chiedono che i  centri in cui vengono somministrati i vaccini dispongano di strutture adeguate per assistere le persone colpite  in caso di qualche tipo di reazione.

Una “reazione anafilattica”

Poco dopo essere stati vaccinati,  i due operatori sanitari hanno subito una “reazione anafilattica”  ma si sono ripresi una volta che hanno ricevuto il trattamento appropriato, secondo le autorità sanitarie. Questi tipi di reazioni sono improvvise e generalizzate, spesso iniziano con una sensazione di formicolio e vertigini.

A quanto pare , questi due operatori sanitari hanno una storia clinica di gravi allergie  e , in effetti, hanno portato autoiniettori di adrenalina, secondo i media britannici questo mercoledì.

Questo martedì, il Regno Unito ha iniziato le vaccinazioni in cinquanta grandi ospedali, in quello che il  governo ha chiamato il “V-Day”  (giorno del V o vaccinazione).

Le prime dosi sono destinate agli  over 80 e ai dipendenti del settore sanitario e delle case di cura , anche se i residenti stessi dovranno attendere la logistica per consentire il trasferimento sul luogo del vaccino nei prossimi giorni.

Il Regno Unito ha impegnato 40 milioni di vaccini, che immunizzeranno 20 milioni di persone.