• Sab. Lug 31st, 2021

È diventato il terzo paese al mondo con più contagi al Coronavirus

Con più di 255mila contagi, lo stato guidato da Bolsonaro ha superato anche il regno unito nella classifica

Oltre mezzo milione di contagi in America Latina.

Terapia intensiva in Perù: “Priorità ai giovani” L’America Latina, dopo Usa e Russia, è il nuovo focolaio del coronavirus Covid-19.

Il Brasile sale al terzo posto, per numero di contagi, superando la Gran Bretagna Tweet 19 MAGGIO 2020

Numeri drammatici che fanno registrare 543.378 contagi e 30.474 morti riconducibili alla pandemia di coronavirus Covid-19: l’America latina insieme a Usa e Russia sono i paesi con il più alto numero di contagiati.

Nello specifico è il Brasile a preoccupare maggiormente.

Il Paese Carioca ha risalito la classifica, attestandosi al terzo posto e lasciandosi alle spalle la Gran Bretagna, con 254.200 contagi e 16.792 morti.

Dopo il Brasile c’è il Perù a registrare dati sconfortanti, probabilmente dicono le autorità vicini al picco della curva di contagio: sono circa 95 mila i casi accertati e 3.700 morti, con alcuni ospedali al collasso costretti a selezionare i pazienti in base all’età.

Ad accedere alle unità di terapia intensiva sono perlopiù giovani, con una buona prognosi di recupero, piuttosto che anziani dal quadro clinico compromesso.

Decisioni drastiche rivelate dal presidente della società peruviana di medicina intensiva (Sopemi), Jesús Malverde: “Esiste una lista di pazienti in attesa di entrare in terapia intensiva.

Diamo preferenza a persone che hanno una prognosi migliore.

Non dobbiamo nasconderlo”, ha dichiarato il dirigente durante un’intervista a Radio Programas del Perú (Rpp).

“Chi ha una prognosi migliore? Semplicemente, non sono gli anziani – aggiungendo – I medici devono combattere per ogni vita, ma siamo in una fase di selezione. Questa è la verità”.

Scorrendo i dati degli altri paesi dell’America Latina troviamo il Messico con 51.663 casi accertati e 5.332 morti.

Il Cile conta 46.059 infetti e 478 morti. L’Ecuador con 33.582 decessi e 2.799 vittime ha registrato un primo caso di coronavirus tra gli indigeni Waorani.

Si tratta di una ragazza di 17 anni incinta – con il rischio che la diffusione del virus possa rivelarsi “catastrofica e letale” per queste comunità altamente vulnerabili alle malattie.

La lotta contro il Covid-19 non ha risparmiato la Colombia che registra 16.295 e 592 morti, la Repubblica Dominicana che accerta 12.725 casi e 434 decessi, Panama con 9.606 infetti e 275 morti e Argentina con 8.068 contagi e 374 morti.

Fonte Rainews